Apri il menu principale

Distribuzione e habitatModifica

Questa famiglia è endemica della Patagonia e rappresenta la maggior parte della diversità anfibia in quella zona. Le specie di Eupsophus sono limitate alle aree boschive e alle latitudini meridionali, mentre alcune specie di Alsodes raggiungono le pendici aride delle Ande nel centro del Cile e dell'Argentina.[3]

TassonomiaModifica

Questa famiglia, insieme ad altre famiglie, era inclusa nella famiglia Leptodactylidae.[4] In seguito è stata considerata una sottofamiglia nella famiglia Cycloramphidae, prima di essere riconosciuta come una famiglia in un ampio studio molecolare del 2011.[5] La famiglia comprende 30 specie, raggruppate in tre generi:[2]

Un altro studio molecolare [3] posiziona Limnomedusa vicino al genere Cycloramphus (Cycloramphidae); poiché l'analisi non era progettata per testare questa posizione, si può lasciare, in attesa di studi più mirati, il genere in questa famiglia. Al contrario, il gruppo Alsodes + Eupsophus (sensu stricto, dopo aver spostato alcune specie precedentemente incluse nell'ultimo genere ad altri generi) forma un solido gruppo monofiletico.[5]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Mivart,, On the Classification of the Anurous Batrachians, in Proceedings of the Zoological Society of London, vol. 1869, 1869, pp. 280-295.
  2. ^ a b (EN) Frost D.R. et al., Alsodidae Mivart, 1869, in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 14 marzo 2019.
  3. ^ a b (EN) Blotto B.L., Nuñez J.J., Basso N.S.G., Úbeda C.A., Wheeler W.C., Faivovich J.N., Phylogenetic relationships of a Patagonian frog radiation, the Alsodes + Eupsophus clade (Anura: Alsodidae), with comments on the supposed paraphyly of Eupsophus (PDF), in Cladistics, vol. 29, nº 2, 2013, pp. 113–131.
  4. ^ (EN) Blackburn D.C., Wake D.B., Class Amphibia Gray, 1825 (PDF), in Zhang, Z.-Q. (Ed.) Animal biodiversity: An outline of higher-level classification and survey of taxonomic richness, Zootaxa, vol. 3148, 2011, pp. 39–55.
  5. ^ a b (EN) Pyron A.R., Wiens J.J., A large-scale phylogeny of Amphibia including over 2800 species, and a revised classification of extant frogs, salamanders, and caecilians, in Molecular Phylogenetics and Evolution, vol. 61, nº 2, 2011, pp. 543–583.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi