Apri il menu principale
Parlamento Islandese
Alþingi Íslendinga
Althingi reykjavik.jpg
La Sede del Parlamento Islandese (1880-1881), costruito in diabase e progettato dal danese Ferdinand Meldahl.
StatoIslanda Islanda
TipoMonocamerale
Istituito930
PresidenteSteingrímur Jóhann Sigfússon, Sinistra - Movimento Verde
Ultima elezione28 ottobre 2017
New Iceland Althingi Nov2018.svg
Gruppi politiciGoverno (35)
     Partito dell'Indipendenza (16)
     Sinistra - Movimento Verde (11)
     Partito Progressista (8)

Opposizione (28)

     Partito di Centro (9)
     Alleanza Socialdemocratica (7)
     Partito Pirata (6)
     Rinascita (4)
     Partito del Popolo (2)
SedeAlþingishúsið, Reykjavík
IndirizzoAusturvöllur
Sito web

L'Althing (in islandese, con l'articolo, Alþingi) è il Parlamento nazionale islandese, anche se con lo stesso nome si identificavano le assemblee generali degli altri stati scandinavi: letteralmente significa "assemblea (þing) generale (all)" d'Islanda. Attualmente è formato da 63 seggi. È stato fondato nel 930 a Þingvellir (il "luogo dell'assemblea"), situato a circa 45 km a est di quella che sarebbe divenuta la capitale della nazione, Reykjavík. Anche dopo l'unione dell'Islanda con la Norvegia, l'Althing continuò a organizzare le assemblee a Þingvellir fino al 1799, quando le sue attività si interruppero per qualche decennio. Le assemblee ripresero nel 1844 e furono trasferite a Reykjavík, luogo in cui risiede da allora. L'attuale palazzo del Parlamento, l'Alþingishúsið, è stato costruito nel 1881.

Le ultime elezioni si sono tenute nel 2017 in anticipo di ben tre anni dalla data prevista nel 2020 a causa del collasso immediato della coalizione di governo nata dopo le elezioni del 2016 e formata dal Partito dell'Indipendenza e dal Partito Progressista più da Viðreisn (Rinascita) (un nuovo partito nato dal Partito dell'Indipendenza) e Björt Framtíð (Futuro Luminoso). Al termine delle elezioni del 2017 quindi si è formata una crisi di governo in cui sono entrati nell'Althing alcuni nuovi partiti (Partito di Centro e Partito del Popolo) e il ridimensionamento di Partito Pirata, Rinascita e Futuro Luminoso e la nuova coalizione di governo formata da Partito dell'Indipendenza, Partito Progressista e Sinistra - Movimento Verde.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN122585934 · ISNI (EN0000 0004 0643 5195 · GND (DE122623-X · WorldCat Identities (EN122585934
  Portale Islanda: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Islanda