Apri il menu principale

L'AmaZioni, o Sionismo africano, è una religione diffusa nell'Africa Sud-Orientale in particolare in eSwatini (Swaziland sino al 2018) dove il 30% della popolazione si ritiene Sionista, ci sono comunità più o meno estese anche in Mozambico, Zimbabwe, Malawi, Namibia e Botswana. In totale la Chiesa conta dai 15 milioni ai 18 milioni di fedeli (l'incertezza è dovuta al fatto che molti risiedano in zone remote o per una mancanza di dati ufficiali).

DottrineModifica

Il movimento è spesso definito come Cristiano, ma del Cristianesimo presenta solo il Battesimo e concetti di Cura Spirituale che vengono affiancati da riti tradizionali e usanze locali che rendono la dottrina AmaZioni un incrocio tra l'Animismo africano e la dottrina di Gesù Cristo. I Sacerdoti-Sciamani conferiscono il Battesimo, non è raro trovarli vestiti di bianco affiancati da un bastone.

StoriaModifica

Petrus Louis Le Roux, guaritore "afrikaner", fondò le prime chiese. Egli era un membro della Chiesa Cattolica Cristiana di John Alexander Dowie a Sion, Illinois, USA. Nel 1903 Daniel Bryant venne inviato in Sud Africa per coadiuvare Le Roux nelle sue opere di conversione. Nel 1908 a Le Roux succedette Daniel Nkonyane nel comando della Chiesa; egli avviò una politica che tendeva ad allontanare il movimento africano da quello americano da cui derivava. L'operazione giunse a termine negli anni '20 quando tra le due parti non vi erano più contatti. Negli anni '80 la chiesa AmaZioni inaugurò un periodo di riconciliazione (che non si è ancora arrestato) per riavvicinarsi alla sua versione americana ormai divenuta Comunità della Chiesa di Cristo. Il "Zion Evangelical Ministries of Africa" in Italiano Ministeri del Sionismo Evangelico Africano o ZEMA è l'organo della Chiesa che si occupa dei rapporti internazionali della Chiesa.