Apri il menu principale

DescrizioneModifica

È una piccola anatra, della lunghezza media di 48 cm, inadatta al volo.
Il piumaggio è uniformemente di colore marrone scuro, con un piccolo anello bianco intorno agli occhi. Nel periodo dell'accoppiamento la testa e la schiena dei maschi assumono riflessi iridescenti verdastri.[3]

Distribuzione e habitatModifica

Anas nesiotis è un endemismo puntiforme di Dent Island, una delle isole Campbell (Nuova Zelanda)[1].

È presente in buona parte dell'isola, prediligendo le aree umide costiere, al di sotto dei 100 m di altitudine[3].

BiologiaModifica

AlimentazioneModifica

Si nutre principalmente di alghe, piccoli crostacei anfipodi, lombrichi e insetti.[3]

ConservazioneModifica

La Lista Rossa IUCN classifica Anas nesiotis come specie come in pericolo di estinzione (Endangered).
L'unica popolazione esistente sulle Isole Campbell si era ridotta, nel 1999, a sole 25 coppie nidificanti. Un programma di reintroduzione partito nel 2004 ha fatto salire il numero di uccelli presenti a oltre 200.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) BirdLife International 2012, Anas nesiotis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 28 aprile 2016.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Anatidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 28 aprile 2016.
  3. ^ a b c BirdLife International 2009, Species factsheet: Anas nesiotis, in www.birdlife.org. URL consultato il 14 aprile 2010.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Anas nesiotis, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli