Andrea (medico)

medico greco antico

Andrea (in greco antico: Ἀνδρέας; Caristo, ... – Rafah, 217 a.C.) è stato un medico greco antico.

BiografiaModifica

Fu uno dei principali esponenti della scuola di Erofilo, del quale fu uno dei primi allievi diretti. La sua provenienza da Caristo è supposta sulla base dell'identificazione di Andrea l'erofileo con il medico Andrea di Caristo (suggerita dalla scarsa frequenza del nome Andrea tra i medici dell'epoca).

Fu medico personale di Tolomeo IV Filopatore e fu assassinato durante la IV guerra siriaca, alla vigilia della battaglia di Rafah, nella tenda del sovrano, da un sicario che vi si era introdotto per uccidere il re[1].

MedicinaModifica

Abbiamo una cinquantina di testimonianze su Andrea, la maggioranza delle quali riguardano la farmacologia. Coltivò anche la fisiologia, la patologia la chirurgia e forse l'esegesi di testi ippocratici.

Era famosa una macchina da lui ideata per ridurre le lussazioni degli arti.

Data l'assenza di testimonianze relative, si pensa che, a differenza del suo maestro Erofilo, non abbia praticato dissezioni di corpi umani e non si sia occupato della teoria delle pulsazioni.

NoteModifica

  1. ^ Polibio, Storie, V, 81.6

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN47152437 · GND (DE102379440 · CERL cnp00283355