Andrea Bernasconi

compositore italiano

Andrea Bernasconi (1706Monaco di Baviera, 24 gennaio 1784) è stato un compositore italiano.

Nato forse a Marsiglia, era figlio di un ufficiale francese di discendenza italiana che si stabilì a Parma dopo aver concluso il suo servizio militare. Poco si conosce sulla sua formazione musicale e sui suoi primi anni di attività come compositore; le uniche notizie sul suo conto di questo periodo ci pervengono quasi esclusivamente dai libretti delle sue opere prodotte dal 1737 al 1774, dove veniva riportato come un milanese dilettante o un veronese. Dal 1744 al 1753 fu maestro di cappella dell'Ospedale della Pietà di Venezia e nel 1747 sposò Maria Josepha Wagele (1722-1762) a Parma, la quale aveva già una figlia, Antonia; Bernasconi impartì lezioni di musica alla figliastra e l'aiutò nell'intraprendere la carriera di cantante lirica. Il 1º agosto 1753 fu nominato vice-Kapellmeister (vice maestro di cappella) della musica vocale a Monaco al servizio del principe elettore di Baviera Massimiliano III. Presso la corte monacense fu anche insegnante di musica della principessa Maria Anna Josepha e del principe elettore. Quando Giovanni Porta morì, il 7 settembre 1755 Bernasconi gli succedette nella carica di Kapellmeister (di quella che divenne poi la Bayerisches Staatsorchester) titolare provvisorio, carica che gli venne ufficializzata nel 1778 dall'elettore Carlo Teodoro di Wittelsbach. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1784, la sua posizione venne occupata da Francesco da Paola Grua.

ComposizioniModifica

  • Sinfonia n° 1 in Re maggiore (con Violini, Oboi, Corni e Basso [archivio Dresda] )

OpereModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2734031 · ISNI (EN0000 0000 8350 9099 · Europeana agent/base/123119 · LCCN (ENn80106840 · GND (DE12412609X · BNF (FRcb14751711s (data) · BNE (ESXX1767994 (data) · CERL cnp00473914 · WorldCat Identities (ENn80-106840
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica