Apri il menu principale
Andrew Robinson Stoney

Andrew Robinson Stoney, poi Andrew Robinson Stoney Bowes (174716 giugno 1810), è stato un ufficiale irlandese.

La sua vita dissoluta e criminale ispirò William Makepeace Thackeray che la tradusse nel romanzo Le memorie di Barry Lyndon.

Stoney sposò Hannah Stoney Newton di Burnopfield, dalla quale restò vedovo prematuramente; già da allora si sospettò che avesse contribuito a causare la morte della moglie, allo scopo di mettere mano prima del tempo sulla cospicua eredità.

Sposò in seconde nozze, il 17 gennaio 1777 (presso la chiesa di St. James a Piccadilly), Mary Eleanor Bowes, contessa di Strathmore e Kinghome, detta "la contessa triste", antenata dell'odierna regina Elisabetta II.

Stoney cercò in tutti i modi di carpire il patrimonio della sua nuova sposa, seviziandola e infine riuscendovi.

Dopo la richiesta di divorzio della moglie, giunse a segregarla nei pressi di Darlington.

In seguito alla liberazione di Mary, Stoney fu sottoposto a processo e scontò tre anni di carcere. Mary, dopo aver riavuto il pieno controllo di capitale e tenute, ottenne il divorzio il 2 marzo 1789.

Andrew Robinson morì in carcere il 16 giugno 1810.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN236044508 · ISNI (EN0000 0003 8572 2485 · LCCN (ENn84205326 · WorldCat Identities (ENn84-205326
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie