Android Honeycomb

sistema operativo
Android Honeycomb
sistema operativo
Logo
Android3.0.png
Android 3.0 su un Motorola Xoom
SviluppatoreGoogle LLC
ProprietarioGoogle LLC
FamigliaAndroid
Release iniziale (22 febbraio 2011; 10 anni fa)
Release corrente3.2.6 (febbraio 2012)
Stadio di sviluppoterminato
PredecessoreAndroid Gingerbread
SuccessoreAndroid Ice Cream Sandwich
Sito webdeveloper.android.com/about/versions/android-3.0-highlights.html

Android Honeycomb (versione 3.0) è il nome in codice per l'ottava versione di Android, progettato per dispositivi con schermi di dimensioni maggiori, in particolare i tablet. Non è più supportato. Honeycomb ha debuttato sul Motorola Xoom nel febbraio 2011.[2][3] Oltre all'aggiunta di nuove funzionalità, Honeycomb ha introdotto un nuovo tema dell'interfaccia utente "olografico" e un modello di interazione basato sulle funzionalità principali di Android, come il multitasking, le notifiche e i widget.[4][5]

FunzionalitàModifica

Le nuove funzionalità introdotte in Honeycomb includono quanto segue:

  • Le app Email e Contatti utilizzano un'interfaccia utente a due riquadri.
  • L'app Galleria ora consente agli utenti di visualizzare album e altre raccolte in modalità a schermo intero, con accesso alle miniature per altre foto in una raccolta.
  • L'app Browser sostituisce le finestre del browser con schede, aggiunge una modalità di navigazione in incognito per la navigazione anonima e presenta segnalibri e cronologia in una vista unificata, tra le altre funzionalità.
  • Tastiera riprogettata per semplificare l'immissione di testo su dispositivi a schermo grande come i tablet.
  • Una vista App recenti per il multitasking.
  • Schermate iniziali personalizzabili (fino a cinque).

NoteModifica

  1. ^ Cade Metz, Steve Jobs vindicated: Google Android is not open, 24 marzo 2011. URL consultato il 23 giugno 2018.
  2. ^ What is Android 3.0 Honeycomb? - Definition from WhatIs.com, su searchmobilecomputing.techtarget.com. URL consultato il 29 luglio 2016.
  3. ^ Google announces Android 3.1, available on Verizon Xoom today, su Engadget, Engadget. URL consultato il 29 luglio 2016.
  4. ^ The history of Android, in Ars Technica. URL consultato il 13 settembre 2015.
  5. ^ John Brandon, Android 3.0 (Honeycomb) review, in TechRadar. URL consultato il 13 settembre 2015.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE7751204-2