Andrus Peat

giocatore di football americano statunitense
Andrus Peat
Andrus Peat (cropped).jpg
Nazionalità sportiva Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 201 cm
Peso 143 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Offensive tackle
Squadra New Orleans Saints
Carriera
Giovanili
2012-2014 Stanford Cardinal
Squadre di club
2015- New Orleans Saints
Statistiche
Partite 65
Partite da titolare 60
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 22 gennaio 2020

Andrus Jamerson Peat (Mesa, 4 novembre 1993) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di offensive tackle per i New Orleans Saints della National Football League (NFL).

Carriera universitariaModifica

Considerato da The Sporting News il miglior prospetto in uscita dalle scuole superiori della sua annata, Peat nel 2012 optò per iscriversi a Stanford. Nella sua prima stagione disputò 13 partite, a una media di 20 snap. L'anno successivo disputò come titolare tutte le 14 partite mentre nel 2014, l'ultimo nel college football, fu selezionato come All-American e vinse il Morris Trophy, assegnato al miglior offensive lineman della West Coast.

Carriera professionisticaModifica

New Orleans SaintsModifica

Nei giorni precedenti al Draft NFL 2015, NFL.com aveva classificato Peat come una delle potenziali prime dieci scelte dell'evento[1][2]. Il 30 aprile fu selezionato come 13º assoluto dai New Orleans Saints[3]. Debuttò come professionista subentrando nella gara del primo turno contro gli Arizona Cardinals. La sua stagione da rookie si concluse disputando 12 partite, di cui 8 come titolare. Nel 2018 fu convocato per il suo primo Pro Bowl.

PalmarèsModifica

2018, 2019

NoteModifica

  1. ^ (EN) Mock Draft 3.0: Gregory slides out of top 10, NFL.com, 26 marzo 2015. URL consultato il 29 marzo 2015.
  2. ^ (EN) 2015 seven-round NFL mock draft: Round 1, NFL.com, 24 aprile 2015. URL consultato il 25 aprile 2015.
  3. ^ (EN) NFL Draft Tracker, NFL.com, 30 aprile 2015. URL consultato il 1º maggio 2015.

Collegamenti esterniModifica