Angelo del Nord
Angel of the North 2-10-14.png
AutoreAntony Gormley
Data1998
MaterialeAcciaio
Dimensioni2000×5400 cm
UbicazioneCollina Low Fell, Gateshead, Tyne and Wear, Inghilterra
Coordinate54°54′50.8″N 1°35′21.9″W / 54.914111°N 1.589417°W54.914111; -1.589417Coordinate: 54°54′50.8″N 1°35′21.9″W / 54.914111°N 1.589417°W54.914111; -1.589417

L'Angelo del Nord è una scultura moderna realizzata in acciaio dall'artista inglese Antony Gormley dal 1994 al 1998. Si trova nella città di Gateshead, nella contea di Tyne and Wear in Inghilterra.

L'Angelo del Nord è l'immagine di un angelo in piedi alto 20 metri e con le ali aperte che misurano 54 metri.[1] Le ali non sono perfettamente in linea, ma sono flesse di 3,5 gradi in avanti, per dare, secondo l'autore, la sensazione di un abbraccio.[2]

ConcettoModifica

Secondo Gormley, il significato di un angelo è composto di tre parti; la prima, significa che sotto il sito dove è costruito, i minatori hanno lavorato per due secoli; la seconda, per capire il passaggio dall'era industriale all'era informatica; la terza, per servire da punto di attenzione per il nostro sviluppo di speranze e paure[2].

CostruzioneModifica

Il lavoro cominciò su un progetto del 1994, finanziato dalla National Lottery per 800 000 sterline[3]. Fu terminato il 16 febbraio 1998.

A causa della sua esposizione, la scultura è stata progettata per resistere a venti di oltre 160 km/h. Le fondamenta di 600 tonnellate ancorano la scultura alla roccia per circa 21 m in profondità.

La scultura è stata costruita alla Hartlepool Steel Fabrications Ltd, utilizzando acciaio Corten, resistente alla corrosione. È composta di tre parti: il corpo, pesante 100 tonnellate, e due ali, pesanti 50 tonnellate ciascuna. Per il trasporto del corpo, dalla fabbrica di Hartlepool al sito, ci sono volute 5 ore[4].

In un primo momento l'"Angelo" ha suscitato qualche polemica sui giornali britannici, tra cui la campagna "Gateshead ferma la statua", mentre il consigliere comunale Martin Callanan è stato particolarmente forte nella sua opposizione. Tuttavia, da allora è stato considerato un punto di riferimento per il nord-est dell'Inghilterra[5] ed è stato quotato da un'organizzazione come un'"icona d'Inghilterra". È stato spesso ripreso in film e in televisione per rappresentare Tyneside, così come lo sono stati gli altri punti di riferimento locali, come il Ponte Tyne e il Gateshead Millennium Bridge.

La popolazione locale usa chiamare la scultura "L'esibizionista di Gateshead" (Gateshead Flasher), per la sua posizione e il suo aspetto.

ModelliModifica

Sono stati prodotti diversi modelli durante lo sviluppo del progetto.

Nel luglio 2008 una maquette in dimensioni umane è stata venduta per 2,3 milioni di sterline allo stilista tedesco Wolfgang Joop. Il modello è stato poi venduto, nell'ottobre 2011, in un'asta di Christie's[6] per 3.4 milioni di sterline[7].

Un ulteriore maquette di bronzo, usata per una raccolta fondi negli anni novanta, di proprietà del Gateshead Council, fu valutata 1 milione di sterline nello show televisivo della BBC Antiques Roadshow il 16 novembre 2008. Questo è stato l'elemento più prezioso mai valutato nel programma.

Un'altra maquette è stata donata alla National Gallery of Australia[8].

Galleria d'immaginiModifica

Altre scultureModifica

Ci sono diversi progetti ispirati all'Angelo del Nord. Il titolo di "Angelo del Sud" è stato dato all'opera Willow Man, posta al M5 in Somerset, mentre un altro progetto, informalmente detto Angelo del Sud, è stato proposto nella Valle di Ebbsfleet, nella contea del Kent. La scultura Brick Man (anche questa di Gormley) fu proposta nell'area di Holbeck, nella città di Leeds.

NoteModifica

  1. ^ Gateshead Council, Angel of the North.
  2. ^ a b Gateshead Council, Technical.
  3. ^ Gateshead Council, Timeline and awards.
  4. ^ BBC News, 1998, The angel has landed.
  5. ^ AboutBritain.com, Angel of the North.
  6. ^ Bild, Joop lässt seinen Engel fliegen (Joop lascia volare il suo Angelo).
  7. ^ BBC News, Antony Gormley's 'Angel of North' sold at auction.
  8. ^ National Gallery of Australia, Angel of the North (life-size maquette).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte