Apri il menu principale
Ritratto della contessa Isleneva, di Stefano Torelli, 1764.

Contessa Anna Aleksandrovna Islen'eva, in russo: Анна Александровна Исленьева? (28 maggio 1740Roma, 7 agosto 1794), è stata una nobildonna russa.

Indice

BiografiaModifica

Era la figlia di Aleksandr Vasil'evič Islen'ev (?-1740), e di sua moglie, Marija Artëmevna Zagrjažskaja (1722-1787), figlia del capo generale Artëm Grigor'evič Zagrjažskij.

MatrimonioModifica

Nel 1757 sposò Ivan Grigor'evič Černyšëv (1726-1797), divenendone la seconda moglie. Ebbero tre figli:

Dopo la nomina del marito come ambasciatore in Inghilterra, Anna lo accompagnò a Londra e, nel 1766, al Congresso di Augusta.

Era una delle dame più alla moda dell'alta società di San Pietroburgo durante il regno di Caterina II. Era molto amichevole con la granduchessa Natal'ja Alekseevna Romanova.

MorteModifica

Morì il 7 agosto 1794 a Roma e fu sepolta nel Monastero di Aleksandr Nevskij.

Altri progettiModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie