Antonio Comelli

politico italiano
Antonio Comelli
Comelli.png

Presidente della Regione Autonoma
Friuli-Venezia Giulia
Durata mandato 30 luglio 1973 –
23 ottobre 1984
Predecessore Alfredo Berzanti
Successore Adriano Biasutti

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Laurea in diritto canonico
Università Università degli Studi di Trieste
Pontificia Università Lateranense

Antonio Comelli (Nimis, 5 aprile 192022 giugno 1998) è stato un politico italiano, presidente della regione Friuli-Venezia Giulia dal 1973 al 1984.

BiografiaModifica

Partigiano dell'Osoppo e nel 1963 consigliere regionale del Friuli Venezia-Giulia. Ottenuto l'assessorato all'agricoltura per due successive legislature, alla fine del 1973 viene eletto presidente della giunta, carica che ricoprì fino al 1984. L'evento che segnò in modo particolare la sua presidenza fu il Terremoto del Friuli del 1976.

BibliografiaModifica

  • M.Degrassi, L'ultima delle regioni a statuto speciale, in Storia d'Italia - Le regioni dall'Unità a oggi. Tomo I, Il Friuli Venezia Giulia, Torino, Einaudi 2002, a cura di R. Finzi-C. Magris-G. Miccoli, Torino 2002, pp. 759–884.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90332837 · SBN IT\ICCU\SBLV\163026 · WorldCat Identities (ENviaf-90332837