Apri il menu principale
Opus Oxoniense

Antonio De Fantis (Treviso, 1460 o prima del 1470 – Venezia, 1533) è stato un teologo italiano.

Indice

BiografiaModifica

Studiò probabilmente alla scuola di lettere greche e latine del Rolandello e poi alla scuola di filosofia, dotata di un lettore scotista e uno tomista. Allo Studio di Padova fu discepolo di Antonio Trombetta, frate minore e "Metaphisicae professor", scotista, e quindi pubblicò degli scritti scotisti.

Dopo essere diventato professore dello Studio, dedicò il suo Speculum rationale, del 1504, a Morosini. Quest'ultimo accettò avendo ricevuto elogi dell'opera da Trombetta, Girolamo Monopolitano, Maurizio Ibernico, Gabriele Zerbo e Pietro Pomponazzi. L'opera diventò un libro di testo comune nell'ordine per la dottrina di Aristotele e Averroè. Pur rimanendo laico, pubblicò opere di crescente intensità religiosa.

OpereModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 4715 818X · SBN IT\ICCU\RMLV\025673 · LCCN (ENnr2005022075 · WorldCat Identities (ENnr2005-022075
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie