Antonio Roselli

giurista italiano

Antonio Roselli (Arezzo, 1381Padova, 1466) è stato un giurista italiano.

Effigie di Antonio Roselli da Yale Law Library

BiografiaModifica

Si laureò all'Università di Bologna nel 1406.

Professore di diritto a Bologna, Siena, Firenze, Roma e, dal 1439 alla morte, nell'Università di Padova. Fu consultore di papa Martino V, mediatore nel contrasto fra il re Ladislao III di Polonia e l'imperatore Sigismondo. Per conto di papa Eugenio IV fu mediatore nel contrasto di questo con l'imperatore Sigismondo. Fu anche inviato presso il re Carlo VII di Francia. A Padova collaborò con Francesco Barozzi.[1]

Sotto il profilo strettamente giuridico si occupò di matrimonio, di contratti, di successioni, di rapporti tra Stato e Chiesa.

Morto nel 1466 a Padova, è sepolto in un maestoso monumento nella basilica di Sant'Antonio di Padova.

 
Monumento a Roselli, Basilica di Sant'Antonio, Padova.

L'inquisitore Heinrich Kramer scrisse un libello contro le sue dottrine, Opusculum in errores Monarchiae Antonii de Rosellis (Venezia, 1499).[2]

Opere principaliModifica

 
Monarchia, sive Tractatus de potestate imperatoris et papae, 1487
  • Tractatus legitimationum, 1407.
  • Tractatus de ieiuniis, Roma, 1486.
  • (LA) Monarchia, sive De potestate Imperatoris ac Papae, Venezia, Hermann Liechtenstein, 1487. (edizione definitiva)
  • Tractatus de legitimatione, Pavia, 1494.
  • De usuris: Traktaĵo pri la uzuro, Pavia, 1494.
  • Tractatus de successionibus ab intestato, in Tractatus universi iuris, Venezia VIII, Franciscus Zilettus, 1584-86.
  • Tractatus de iudiciis et tormentis, Venezia, XI.
  • De indulgentiis.
  • De Jejuniis.
  • De successionibus ab intestato.
  • De indictis et tortura.
  • De Conciliis ac Synodis Generalibus, dedicato al doge Francesco Foscari (1373-1457).
  • Tractatus de ornatu mulierum.
  • De potestate papae et imperatoris.
  • De legitimatione spuriorum.

NoteModifica

  1. ^ Paolo Sambin, 1986, p. 98.
  2. ^ (LA) Henricus Institoris, Opusculum in errores Monarchiae Antonii de Rosellis, Venezia, Hermann Liechtenstein, 1499.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN69286710 · ISNI (EN0000 0000 7977 3292 · SBN RMLV050136 · BAV 495/20253 · CERL cnp01239380 · LCCN (ENn88085440 · BNF (FRcb12714976j (data) · J9U (ENHE987007307180305171 (topic) · WorldCat Identities (ENlccn-n88085440