Apostilb

L'apostilb è un'unità obsoleta di luminanza.[1] Nel Sistema Internazionale, l'unità della luminanza è la candela per metro quadrato (cd/m2). Nel 1942 Parry Moon propose di rinominare l'apostilb come blondel, in onore del fisico francese André Blondel.[2] Il simbolo dell'apostilb è asb .

L'apostilb è definito in termini di un'altra unità di luminanza, lo stilb (sb):

1 asb = 1/π ⋅ 10 −4 sb
3.14 ASB = 1 cd / m 2


NoteModifica

  1. ^ perimetry.org, http://www.perimetry.org/index.php/publications/141-general/799-1978-ips-perimetry-standards.
  2. ^ Parry Moon, A system of photometric concepts, in Journal of the Optical Society of America, vol. 32, n. 6, June 1942, p. 356, Bibcode:1942JOSA...32..348M.
    «The unit is pi times the lumens per square meter per steradian. Such a name is impossibly cumbersome, so a new name is proposed, the blondel, after André Blondel who did pioneer work in photometric nomenclature.».

Voci correlateModifica

Altre unità di luminanza: