Arctic National Wildlife Refuge

Area naturale protetta del nord-est dello stato dell'Alaska
Arctic National Wildlife Refuge
Alaska ANWR Canning River 3.jpg
Tipo di areaNational Wildlife Refuge
Codice WDPA2904
Class. internaz.IUCN category IV
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoAlaska
Superficie a terra78.050,60 km²
GestoreU.S. Fish and Wildlife Service
Anwrak.png
Anwrmap.jpg
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Alaska
Arctic National Wildlife Refuge
Arctic National Wildlife Refuge
Sito istituzionale

Coordinate: 68°45′N 143°30′W / 68.75°N 143.5°W68.75; -143.5

L'Arctic National Wildlife Refuge (ANWR) è un'area naturale protetta degli Stati Uniti che si trova nella zona nord-orientale dello stato dell'Alaska. Il Parco fu istituito nel 1960 e successivamente ingrandito fino alla dimensione attuale di circa 78.000 km².[1] L'area è amministrata dal U.S. Fish and Wildlife Service ed è il più grande dei 16 National Wildlife Refuge presenti in Alaska.

StoriaModifica

Il parco fu istituito il 9 dicembre 1960 con il nome di Arctic National Wildlife Range ed una superficie di circa 36.000 km². Nel 1971, a seguito della emissione da parte del Congresso americano del Alaska Native Claims Settlement Act, altri 16.000 km² vennero aggiunti all'Arctic National Wildlife Range. Nel dicembre del 1980 il Congresso approvò la Alaska National Interest Lands Conservation Act (ANILCA) che prevedeva l'aggiunta di circa 37.000 km² alla superficie iniziale e la nuova designazione dell'area come Arctic National Wildlife Refuge. Inoltre con questa legge una parte del territorio totale, pari a circa 30.000 km² venne designata come area selvaggia mentre una sezione costiera, nota come "sezione 1002", della superficie di circa 6.070 km² venne aperta alla possibile esplorazione limitata di gas e petrolio.[2]

TerritorioModifica

L'ANWR è situato nell'angolo nord-est dell'Alaska. È delimitato a est dal confine Canadese, a nord dal mare di Beaufort, ad ovest dal fiume Canning nella zona nord-ovest, mentre nella zona sud-ovest giunge sino al fiume Atigun. Il limite sud dell'ANWR si spinge oltre il continental Divide; il confine sud-ovest è segnato dal fiume Chandalar (un affluente dello Yukon) fino ad Arctic Village, da qui il confine scende fino al villaggio di Christian sul fiume omonimo, e quindi si dirige verso sud-est fino ad incontrare il confine Canadese a sud del fiume Porcupine. Nella zona sud-est l'area confina con il Yukon Flats National Wildlife Refuge.

Il territorio ha una larghezza massima in direzione est-ovest di circa 340 km che raggiunge fra il confine canadese e il fiume Atign. In direzione nord-sud l'estensione massima di circa 310 km si raggiunge fra la costa sul mare di Beauford ed il fiume Porcupine.[3]

NoteModifica

  1. ^ La superficie esatta è di 19.286.722,24 acri, come indicato nel documento Annual Report of Lands Under Control of the U.S. Fish and Wildlife Service del 30 settembre 2009, che convertiti fa 78.050,60 km²
  2. ^ U.S. Fish and Wildlife Service, Op. citata, pag. 2-4
  3. ^ U.S. Fish and Wildlife Service, Op. citata, pag. 58

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Amy Corbin, Arctic Wildlife Refuge, Sacred Land Film Project. URL consultato il 15-11-2015 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2015).
Controllo di autoritàVIAF (EN135265157 · LCCN (ENno2009036121 · GND (DE4377910-4 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009036121