Apri il menu principale
Sant'Arduino di Rimini
NascitaRimini, X secolo
MorteAbbazia di San Gaudenzio, 1009
Venerato daChiesa Cattolica
Santuario principaleAbbazia di San Gaudenzio, San Godenzo
Ricorrenza15 agosto

Arduino di Rimini (Rimini, 950 circa – Abbazia di San Gaudenzio, 1009) è stato un presbitero ed eremita italiano.

BiografiaModifica

Arduino nacque verso la metà del X secolo in Romagna.[1] Venne ordinato sacerdote dal vescovo di Rimini Uberto, il quale era considerato simoniaco perché aveva comprato il titolo episcopale.
Arduino fu discepolo di Venerio, rettore della Chiesa di San Gregorio, insieme per raggiungere un livello più elevato di santità si trasferirono presso la chiesa di Sant'Apollinare in Classe. Arduino è conosciuto come un uomo pio e di esempio, devolveva sempre l'elemosine ai bisognosi, lottò contro la corruzione senza avere paura dei nobili. Per non cadere in tentazione si rotolava nudo nelle ortiche. Nel 1009 morì Arduino il quale venne da subito venerato come santo.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica