Arewaxač

L'arewaxač o arevakhach (in armeno: արևախաչ?, letteralmente "croce solare") è un simbolo della cultura armena. Conosciuto come haveržut'yan haykakan nšan (in armeno: հավերժության հայկական նշան?, "ruota armena dell'eternità"[1]) è raffigurato su khachkar e sulle pareti di chiese. Originariamente simbolo dell'identità nazionale degli Armeni, è stato ripreso dalla religione neopagana detta Hetanesimo, oltre che dal Partito Repubblicano d'Armenia.

Arevakhach
Monumento situato a Erevan

Il simbolo è stato introdotto nella versione 7.0 di Unicode, all'interno del blocco Armenian:

  • ֍ U+058D right-facing armenian eternity sign
  • ֎ U+058E left-facing armenian eternity sign

NoteModifica

  1. ^ La simbologia proto-romanica nell'arte longobarda, su Guida alle vestigia dei Longobardi in Toscana: storia, cultura, tradizioni e genetica di un popolo nordico in Italia, 26 agosto 2013. URL consultato il 29 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2017).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Lilit Petrosyan, Arevakhach: Armenian Eternity Sign, su wandelion, 1º giugno 2014. URL consultato il 3 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2016).
  Portale Religioni: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di religioni