Argileonide

madre di Brasida

Argileonide o Archileonide (in greco antico: Ἀργιλεωνίς, Arghileonìs; V secolo a.C. – dopo il 422 a.C.) fu madre di Brasida, generale spartano attivo durante la guerra del Peloponneso.

BiografiaModifica

Quando Brasida morì, alcuni Anfipolitani vennero a Sparta e lei domandò loro se suo figlio fosse morto in modo glorioso e degno di Sparta; quando questi lo lodarono molto e affermarono che Sparta non aveva un altro uomo come lui, Argileonide rispose: "O stranieri, anche se mio figlio era bello e coraggioso, Sparta ha molti uomini più forti di lui".[1] Per questa risposta, che anteponeva il buon nome della patria alla fama del figlio, Argileonide fu premiata pubblicamente dagli efori.[2]

NoteModifica

  1. ^ Plutarco, Vita di Licurgo, 25, 5
  2. ^ Diodoro Siculo, Bibliotheca historica, XII, 74.

Altri progettiModifica