Apri il menu principale

Ascanio di Giovanni Mari (Tagliacozzo, 1524Parigi?, ...) è stato un orafo italiano.

BiografiaModifica

Giovanissimo venne preso a bottega da Benvenuto Cellini a Roma. Nonostante alcuni screzi con il maestro, riportati puntualmente nella Vita, gli restò sempre fedele e Cellini lo portò con sé in Francia alla corte di Francesco I. A lui lasciò il Petit Nestle, castello nel centro di Parigi concesso al Cellini dal re, dopo la sua partenza per Firenze. Ascanio restò così a Parigi, servendo anche Enrico II. Sposò Costanza, figlia dello scultore Girolamo della Robbia, che per un certo tempo fu alloggiato al Petit Nestle.

Dumas padre si ispirò a lui per il personaggio di Fernando nel romanzo di cappa e spada intitolato appunto Ascanio.

BibliografiaModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie