Apri il menu principale

Assedio di Fort William Henry

battaglia della Guerra dei Sette Anni
Assedio di Fort William Henry
parte della Guerra dei Sette Anni
A Battle of the French-Indian War.jpg
Data3 - 9 agosto 1757
LuogoLago George, New York
EsitoVittoria francese
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
Circa 2.500 uomini:
• 1.300 regolari inglesi
• 1.200 tra miliziani americani e indiani
Circa 8.450 uomini:
• 3.100 regolari francesi
• 2.550 miliziani canadesi
• 2.800 indiani
artiglieria:
• 36 cannoni, 4 mortai
Perdite
308 morti
1.692 tra catturati e dispersi
Sconosciute
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

L'assedio di Fort William Henry si svolse dal 3 agosto al 9 agosto del 1757, durante la guerra dei Sette Anni. Le truppe britanniche del Tenente Colonnello George Munro trincerate nel forte furono costrette alla capitolazione dalla superiorità dell'esercito francese del Marchese di Montcalm e dal mancato arrivo dei rinforzi. Dopo la fine dell'assedio, gli indiani alleati dei francesi violarono i termini di resa accordati da Montcalm a Munro attaccando la colonna inglese in ritirata verso Albany e massacrando alcune centinaia di soldati e civili. La barbarie di tale evento rese la battaglia tra le più note della guerra franco-indiana, capitolo nordamericano della guerra dei Sette Anni. L'assedio ed il massacro di Fort William Henry è stato immortalato dallo scrittore statunitense James Fenimore Cooper nel celeberrimo romanzo L'ultimo dei Mohicani.

BibliografiaModifica

  • Bellico, Russel P. Chronicles of Lake George: Journeys in War and Peace. Purple Mountain Press, 1995. ISBN 0-935796-62-2.
  • Steele, Ian K. Betrayals: Fort William Henry & the 'Massacre'. Oxford University Press, Oxford, 1990. ISBN 0-19-505893-3.

Collegamenti esterniModifica