Assemblea dell'Irlanda del Nord (1973)

Northern Ireland Assembly
StatoIrlanda del Nord Irlanda del Nord
Tipoassemblea legislativa
Istituito31 luglio 1973
Operativo dal1973
Soppresso1974

L'Assemblea dell'Irlanda del Nord fu un'assemblea legislativa istituita dal governo del Regno Unito il 3 maggio 1973 per ripristinare il governo devoluto nell'Irlanda del Nord con un esecutivo di condivisione del potere composto da unionisti e nazionalisti. Fu abolito dal Northern Ireland Act 1974.

Le elezioni si sono svolte il 28 giugno 1973. Il Northern Ireland Act 1973, che ha ricevuto la Sanzione regia il 18 luglio 1973, ha abolito il parlamento dell'Irlanda del Nord, istituito la carica di governatore e ha previsto un'amministrazione devoluta composta da un esecutivo scelto dall'assemblea. 108 membri sono stati eletti con voto singolo trasferibile dai 18 collegi elettorali dell'Irlanda del Nord, con da 5 a 8 seggi per ciascuno a seconda della popolazione. L'Assemblea si è riunita per la prima volta il 31 luglio 1973. A seguito dell'accordo di Sunningdale, dal 1º gennaio 1974 è stato istituito un esecutivo con condivisione del potere. Dopo che l'opposizione all'interno del Partito Unionista dell'Ulster (UUP) e il Consiglio dei Lavoratori dell'Ulster hanno scioperato sulla proposta di un consiglio irlandese, l'esecutivo e l'Assemblea crollarono il 28 maggio 1974 quando Brian Faulkner si dimise da capo dell'esecutivo.

Membri dell'Esecutivo dell'Irlanda del Nord (1974)Modifica

Approvazione legislativaModifica

L'Assemblea aveva il potere di approvare la legislazione primaria nota come Misure dell'Assemblea. L'assemblea ha approvato due misure di questo tipo: