Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il circuito sportivo chiuso negli anni 1970, vedi Aerautodromo di Modena.
Autodromo di Modena
Tracciato di Autodromo di Modena
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMarzaglia
Caratteristiche
Lunghezza2.007 m
Curve11
Inaugurazione2011
Mappa di localizzazione

Coordinate: 44°37′59.34″N 10°48′51.26″E / 44.63315°N 10.814239°E44.63315; 10.814239

L'autodromo di Modena è un circuito sportivo situato a Modena nella frazione di Marzaglia. Costruito nel 2011, l'impianto ha ricevuto l'omologazione di FMI e ACI.

Indice

StoriaModifica

Dopo lo smantellamento dell'Aerautodromo di Modena, avvenuto a partire dagli anni sessanta, la città emiliana si era ritrovata senza un circuito automobilistico. Iniziarono quindi presto a moltiplicarsi i tentativi per ricrearne uno.

Col nuovo millennio venne messo in piedi un progetto per la costruzione del nuovo autodromo a Marzaglia. Il progetto, presentato a dicembre 2007, prevedeva la costruzione di un tracciato di 1600 metri circa, dotato di un'ampia zona box, la cui inaugurazione era prevista nel 2011.[1] Il circuito venne poi allungato a 2007 metri, ingenerando tensioni tra ARPA e l'assessorato all'urbanistica di Modena,[2] ma alla fine ebbe il via libera definitivo nella sua conformazione attuale.

Ad oggi viene utilizzato per diversi tipi di eventi, dai test delle case automobilistiche e motociclistiche ai raduni storici e ai corsi di guida sicura.

Il tracciatoModifica

Il tracciato, lungo 2068 metri, presenta diversi saliscendi e alterna un lungo rettilineo di circa 400 metri a undici curve. In caso di necessità i rettilinei possono diventare due eliminando la curva 5 e congiungendo la 4 con la 6.[3] Nel 2014 è stata aggiunta una variante all'ultima curva, con un passaggio all'esterno e un minor raggio di curvatura.

NoteModifica

  1. ^ «L’autodromo di Marzaglia è più lungo del previsto», in Gazzetta di Modena, 24 marzo 2012. URL consultato il 12 settembre 2015.
  2. ^ Ernesto Sparvieri, Sitta difende l’autodromo di Marzaglia e attacca l’Arpa: fanatici, in Gazzetta di Modena, 14 dicembre 2012. URL consultato il 12 settembre 2015.
  3. ^ Autodromo di Modena, visitmodena.it. URL consultato il 12 settembre 2015.

Altri progettiModifica