Apri il menu principale
ATS 1
Autotreno
Anni di progettazione 1938
Anni di costruzione 1940
Quantità prodotta 1 unità
Costruttore Fiat
Dimensioni 43.000 mm x 3.040 mm x 3.870 mm
Interperno 17.750 mm
Passo dei carrelli 3.600 mm (carrelli motore), 3.200 (portante)
Rodiggio (1 A)2'(A1)
Diametro ruote motrici 970 mm
Tipo di trasmissione Meccanica
Potenza oraria 562 kW
Velocità massima omologata 135 km/h
Alimentazione gasolio
Tipo di motore diesel

L'ATS 1 è stato un autotreno a nafta delle Ferrovie dello Stato italiane dalla vita effimera costruito alla fine degli anni trenta a scopo di rappresentanza.

Indice

Storia e caratteristicheModifica

L'autotreno salone ATS 1 venne progettato in comune tra l'Ufficio Studi delle FS e la Fiat sulla scia del successo ottenuto dagli autotreni del gruppo ATR 100; fu costruito tra 1939 e 1940 come mezzo di lusso e di rappresentanza in caso di viaggi di alte personalità. Era un convoglio composto di due casse inscindibili in quanto posavano su di un unico carrello centrale. I due carrelli estremi erano motori, con una potenza complessiva di 561 kW. La meccanica era identica a quella degli ATR. Era dotato di cucina, sala da pranzo, salotto, camere da letto e servizi igienici completi di docce. La velocità era di 135 km/h.[1]

L'autotreno rimase esemplare unico in Italia, (ne venne costruito solo un altro analogo per il re Fārūq I d'Egitto); non ebbe vita facile perché pochissimo utilizzato e fu presto accantonato a causa della guerra, durante la quale venne quasi distrutto. Venne avviato alla demolizione nel 1949.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Antonio Costantini, Automotrici ferroviarie, Roma, Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani, 1939, volume I: Cenni descrittivi sulle automotrici e sui motori, pp. 240–250
  • Nico Molino, Sergio Pautasso, FS Italia. Le automotrici della prima generazione. Le foto i disegni la descrizione tecnica i dati sul loro esercizio. Le origini e la rapida evoluzione delle nostre "Littorine" negli anni '30, Torino, Elledi, 1983, ISBN 88-7649-016-7

Voci correlateModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti