Backlink

Un collegamento ipertestuale che punta a una determinata pagina web

Un link entrante o collegamento entrante (in inglese backlink, abbreviato in BL) è un collegamento ipertestuale che punta a una determinata pagina web. Esso viene chiamato anche con i nomi di incoming link, inbound link, inlink, o inward link[1][2][3].

Tipologie di backlinkModifica

Ci sono diversi tipi di backlink, che variano per influenza sul ranking dei siti collegati e per scopo.

Possiamo distinguere i backlink di tipo:

  • nofollow: utilizza l'attributo HTML
    rel="nofollow"
    
    ed è stato introdotto per contrassegnare i link che non devono passare PageRank[4], anche se dal 2019 Google ha affermato che "Google nel 2019 continuerà a ignorare i collegamenti nofollow ai fini della scansione e dell'indicizzazione, ma questo comportamento rigoroso cambierà il 1ºmarzo 2020, quando Google inizierà a trattare gli attributi nofollow come "suggerimenti", il che significa che potrà scegliere di scansionarli o meno[5]". Questa modifica ha cambiato la concezione comune verso i link nofollow e suggerito una possibile introduzione dei link nofollow come ulteriore elemento che può passare PageRank[6].
  • dofollow: link che passa PageRank, creato quando non vengono utilizzati attributi modificatori (i link inseriti sono inizialmente sempre di tipo dofollow, quindi non esiste attributo "follow" o "dofollow")[4].
  • sponsored: utilizza l'attributo HTML
    rel="sponsored"
    
    È stato introdotto da Google per contrassegnare i link inseriti a seguito di pagamento o sponsorizzati, e ipoteticamente anche i link di affiliazione, anche se non esplicitamente dichiarato[5]. Se non contrassegnati, questi link corrispondono a una violazione delle linee guida per webmaster di Google, considerati come schema di link penalizzabile che può quindi danneggiare il posizionamento del sito sul motore di ricerca[7]. L'inserimento di questo link previene il rischio di una eventuale penalizzazione manuale da parte di Google. L'utilizzo di link sponsored può essere anche sostituito con l'uso dei normali link nofollow, in quanto non permettono la manipolazione di PageRank e quindi allo stesso modo dei link sponsored non corrispondono a manipolazione del PageRank, anche se viene raccomandato l'uso del link sponsored[5].
  • UGC (User Generated Content): utilizza l'attributo HTML
    rel="ugc"
    
    e viene consigliato per contrassegnare i link generati dagli utenti, tra cui commenti e post nei forum[5]. La mancata assegnazione dell'attributo ugc non comporta penalizzazioni in quanto non rientra tra i link ottenuti tramite pagamenti e in generale agli schemi di link[7].

Ottenere i backlinkModifica

 
Esempio di backlink

Per ottenere i backlink si possono usare i comandi di google e, in particolare, il comando link: che permette di ottenere i BL che puntano ad una determinata pagina web. Il risultato del comando è sempre molto approssimativo: per un'analisi più approfondita bisogna utilizzare gli strumenti dei webmaster di google ed essere proprietari verificati di un sito.

È possibile ottenere i backlink da diversi tipi di domini. Più il PageRank è alto, più l'impatto del backlink avrà effetto sul link di riferimento. I domini .gov e .edu sono quelli con maggior priorità a livello di indicizzazione[8][9].

L'attività di ricerca e creazione di backlink è chiamata link building[10]. La link building è una strategia che consiste nella creazione di una serie di link che da siti e blog esterni puntano verso il proprio blog o sito web e che ha lo scopo di accrescere la credibilità e l’autorità di un sito web o di un blog[11].

Popolarità delle pagine e backlinkModifica

I backlink svolgono un ruolo di primaria importanza nel calcolo della popolarità di una pagina web, meglio nota come link popularity (o LP) ed in particolare vengono sfruttati dai motori di ricerca all'interno degli algoritmi che generano la SERP[12][13].

I backlink in passato si valutavano per quantità, dall'arrivo dell'algoritmo Penguin invece i link vengono valutati per la loro qualità e pertinenza. Risulta importante avere un profilo di backlink di qualità rimuovendo invece i backlink poco attinenti o provenienti da siti poco attendibili.

Un aspetto importante dei backlink è l'anchor text, ovvero il testo che punta alla pagina di destinazione. Si consiglia di mantenere un profilo di backlink il più naturale possibile, evitando anchor text troppo focalizzate su parole chiave di conversione. La maggior parte dei backlink dovrebbe usare anchor text legato al nome del sito (anchor text brand), e solo in minima parte le parole chiave dei servizi o prodotti venduti (anchor text transazionale). Il rischio è di ricevere una penalizzazione di Google Penguin[14] perdendo quindi il ranking legato alla parola chiave in anchor text[15].

Voci correlateModifica

NoteModifica

  1. ^ Toward a basic framework for webometrics - Björneborn - 2004 - Journal of the American Society for Information Science and Technology - Wiley Online Library, su web.archive.org, 10 settembre 2014. URL consultato il 2 novembre 2021 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2014).
  2. ^ (EN) Goh Dion e Foo Schubert, Social Information Retrieval Systems: Emerging Technologies and Applications for Searching the Web Effectively: Emerging Technologies and Applications for Searching the Web Effectively, IGI Global, 31 ottobre 2007, ISBN 978-1-59904-545-0. URL consultato il 2 novembre 2021.
  3. ^ Backlink, cosa sono e a cosa servono in una strategia Seo, su www.optimamente.it. URL consultato il 2 novembre 2021.
  4. ^ a b tipologie di backlink, su it.semrush.com.
  5. ^ a b c d tipi di backlinks e attributi rel sponsored e ugc, su it.semrush.com.
  6. ^ Google's changes about nofollow link hints at nofollow passing minor PageRank as suggestion elements., su searchenginejournal.com.
  7. ^ a b Linee guida Google: cosa sono gli schemi di link, su developers.google.com.
  8. ^ (EN) Rocket Digital, How to Improve a PageRank - About Backlinks, su Rocket Digital, 28 maggio 2015. URL consultato il 2 novembre 2021.
  9. ^ Tim Soulo, Google PageRank NON è Morto: Ecco Perché Resta Importante, su SEO Blog by Ahrefs, 2 gennaio 2020. URL consultato il 2 novembre 2021.
  10. ^ Guida completa sulla link building: dai backlink al guest posting, su nejuatrentacoste.com.
  11. ^ Backlink e link building: mini guida completa senza veli, su www.effettoundici.it. URL consultato il 2 novembre 2021.
  12. ^ Link popularity del tuo sito: l'importanza seo dei backlink, su www.promotion-web.it. URL consultato il 2 novembre 2021.
  13. ^ Backlink: cosa sono e perchè sono utili alla SEO - AvantGrade.com, su AvantGrade, 1º giugno 2021. URL consultato il 2 novembre 2021.
  14. ^ Business Click, Google Penguin: cosa è, come funziona e come “sconfiggerlo” | Business Click, su Business Click s.r.l.. URL consultato il 2 novembre 2021.
  15. ^ Anchor Text: come ottimizzarli in ottica SEO (spiegato facile), su Roberto Serra, 20 agosto 2018. URL consultato il 2 novembre 2021.
  Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet