Apri il menu principale
Badia di San Pietro a Moscheta
La Badia di Moscheta - panoramio (1).jpg
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàFirenzuola
ReligioneChiesa cattolica
Arcidiocesi Firenze
FondatoreGiovanni Gualberto
Completamento1034

Coordinate: 44°04′28.27″N 11°25′27.48″E / 44.07452°N 11.4243°E44.07452; 11.4243

San Giovanni Gualberto

Immersa nei boschi, la badia di San Pietro a Moscheta, che si trova nel comune di Firenzuola, fu fondata nel 1034 da san Giovanni Gualberto[1]. Secondo altre fonti locali, invece, la chiesa sarebbe stata realizzata invece dal beato Rodolfo dei Galigai.[2]

Il complesso ha conservato scarse tracce dell'età medievale: rimane il duecentesco portone d'ingresso al monastero, a sesto acuto con cunei dentati. Il monastero raggiunse notevole fortuna nel corso del Duecento, epoca alla quale sono da riferire i pochi resti medievali[1]. Secondo la tradizione locale, in particolare, la chiesa sarebbe stata distrutta dal fiume che scorre poco distante, che si sarebbe ingrossato per le preghiere di San Giovanni Gualberto: il santo, infatti, si sarebbe indignato per le dimensioni del convento, pretendendo più umiltà.[2] Altri resti più recenti risalgono al XIV secolo, fra i quali va segnalato il cortile porticato.[2]

Nel XVIII secolo il monastero fu soppresso per effetto di un decreto granducale[3], i beni furono venduti all'asta e la chiesa divenne sede di parrocchia, soppressa nel 1986[1]. L'attuale chiesa è stata costruita più di recente, e oggi all'interno dell'abbazia ha sede il Museo del paesaggio storico dell'Appennino, inserito nel sistema museale del Mugello Alto Mugello Val di Sieve[3].

NoteModifica

  1. ^ a b c Si veda la scheda pubblicata da toscana.it
  2. ^ a b c Comunità montana del Mugello, su mugellotoscana.it. URL consultato il 25 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2010).
  3. ^ a b Turismo Firenzuola, su firenzuolaturismo.it. URL consultato il 25 agosto 2008.

Collegamenti esterniModifica