Un'arcidiocesi o archidiocesi è una diocesi il cui ordinario gode del titolo di arcivescovo. Generalmente è la diocesi più importante (metropolia) di una provincia ecclesiastica: l'arcivescovo che la regge ha il titolo di metropolita. Tuttavia anche una diocesi non metropolitana può essere chiamata arcidiocesi per motivi storici o di prestigio.

Indice

Chiesa cattolicaModifica

Nella circoscrizione ecclesiastica cattolica sono arcidiocesi tutte le sedi metropolitane che non siano sedi patriarcali o arcivescovili maggiori, ossia le diocesi a capo di una provincia ecclesiastica. Inoltre, alcune diocesi suffraganee o immediatamente soggette alla Santa Sede sono sedi arcivescovili: molte di queste sono state sedi metropolitane in passato, altre lo sono a puro titolo onorifico. Circa la metà delle arcidiocesi non metropolitane si trova in Italia, della restante metà la stragrande maggioranza si trova nel resto d'Europa.

AutoritàModifica

Il vescovo che guida un'arcidiocesi è sempre un arcivescovo, mentre non è sempre vero il contrario. Alcuni arcivescovi guidano delle sedi vescovili e godono del rango arcivescovile a titolo personale, per concessione della Santa Sede; correttamente sono chiamati arcivescovi-vescovi.

Anche il vescovo coadiutore di un'arcidiocesi è chiamato arcivescovo coadiutore, mentre il vescovo ausiliare di un'arcidiocesi non gode di diritto del titolo di arcivescovo.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica