Badr Airlines

compagnia aerea sudanese
Badr Airlines
Logo
Badr Airlines Boeing 737-500 Onyshchenko.jpg
StatoSudan Sudan
Fondazione2004 (rebrand di Sarit Airlines)
Sede principaleKhartum
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito webwww.badrairlines.com/
Compagnia aerea charter
Codice IATAJ4
Codice ICAOBDR
Indicativo di chiamataBADR AIR
Primo volo2004
HubKhartum
AlleanzaBDAT
Flotta12 (nel 2021)
Destinazioni17 (nel 2021)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Badr Airlines, precedentemente Sarit Airlines (dal 1997 al 2004), è una compagnia aerea con sede a Khartoum, in Sudan.[1] Opera servizi aerei cargo e passeggeri per missioni di aiuto umanitario e voli charter VIP.[2][3] Le sue basi principali sono l'aeroporto Internazionale di Khartoum e l'aeroporto Internazionale di Sharja.[4]

DestinazioniModifica

Badr Airlines effettua trasporti di merci e passeggeri per aiuti umanitari in gran parte del Sudan attraverso il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite, UNICEF, UNOPS, ESS, Medici senza frontiere, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura e il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Opera inoltre voli charter e VIP.

FlottaModifica

A giugno 2021 la flotta di Badr Airlines è così composta[5]:

Aereo In flotta Ordini Passeggeri Note
Y
Boeing 737-300 1 128 [6]
Boeing 737-500 6 104 [7]
Boeing 737-800 3 1 189 [8]
Embraer ERJ 145 2 50 [9]
Totale 12 1

NoteModifica

  1. ^ (EN) Badr Airlines - About us, su badrairlines.com. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  2. ^ (EN) Charter services, su badrairlines.com. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  3. ^ (EN) Cargo Services, su badrairlines.com.
  4. ^ (EN) Directory: World Airlines, in Flight International, 27 marzo 2007, p. 84.
  5. ^ (EN) Badr Airlines Fleet Details and History, su www.planespotters.net. URL consultato il 28 dicembre 2020.
  6. ^ Marche C5-BDO.
  7. ^ Marche C5-BDA, C5-BDB, C5-BDC, C5-BDD, C5-BDV e ST-BDR.
  8. ^ Marche 4L-MWA, OM-IEX e OM-KEX.
  9. ^ Marche ZS-MIB e ZS-MIF.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica