Balearica

genere di uccelli

Balearica è un genere che contiene le uniche due specie di gru coronate, della famiglia della gru Gruidae: gru coronata nera (B. pavonina) e la gru coronata grigia (B. regulorum).[1]

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Balearica
Grey Crowned Crane, Uganda (15069988693).jpg
Gru coronata grigia (Balearica regulorum)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Gruidae
Sottofamiglia Balearicinae
Genere Balearica
Brisson, 1760
Sinonimi

Basityto

Specie

Le specie oggi si trovano solo in Africa, a sud del deserto del Sahara, e sono le uniche gru che possono nidificare sugli alberi. Questo habitat è uno dei motivi per cui le piccole gru Balearica vengono ritenute la forma più simile ai membri ancestrali della famiglia Gruidae.

Come tutte le gru, si nutrono di insetti, rettili e piccoli mammiferi.

TassonomiaModifica

Il genere Balearica fu eretto dallo zoologo francese Mathurin Jacques Brisson, nel 1760, con la gru coronata nera (Balearica pavonina) come specie tipo.[2][3][4] Il nome deriva dal latino Baliaricus in riferimento alle "Isole Baleari".[5]

La famiglia delle gru (Gruidae) è suddivisa nella sottofamiglia Gruinae, che comprende le gru comuni, e la sottofamiglia Balearicinae, che comprende le gru coronate.[6]

Specie di Balearica
Nome comune e binomiale Immagine Distribuzione
Gru coronata grigia
(Balearica regulorum)
  Repubblica Democratica del Congo e Uganda, dall'Angola meridionale fino al Sud Africa
Gru coronata nera
(Balearica pavonina)
  Africa subsahariana

Specie fossiliModifica

Le gru coronate sembrano essere state molto più diffuse in epoca preistorica. Rispetto alle vere gru, del genere Grus, che erano sempre comuni nell'Olartico e adiacenti regioni, l'attuale genere sembra aver avuto una maggiore distribuzione lungo l'Atlantico, che vanno dall'Europa al Nord America; non si sa nulla di reperti fossili dell'Asia.

  • Balearica rummeli (inizio Miocene di Germania) - in passato Basityto
  • Balearica excelsa (Miocene medio della Francia) - in passato Grus e Ornithocnemus
  • Balearica exigua (Miocene di Nebraska)

NoteModifica

  1. ^ ITIS Report: Balearica, su itis.gov, Integrated Taxonomic Information System. URL consultato il 29 luglio 2014.
  2. ^ James Lee Peters (a cura di), Check-list of Birds of the World, vol. 2, Cambridge, Massachusetts, Harvard University Press, 1934, pp. 154.
  3. ^ (FRLA) Mathurin Jacques Brisson, Ornithologie, ou, Méthode contenant la division des oiseaux en ordres, sections, genres, especes & leurs variétés, vol. 1, Parigi, Jean-Baptiste Bauche, 1760, pp. 48.
  4. ^ (FRLA) Mathurin Jacques Brisson, Ornithologie, ou, Méthode contenant la division des oiseaux en ordres, sections, genres, especes & leurs variétés, vol. 5, Parigi, Jean-Baptiste Bauche, 1760, pp. 511.
  5. ^ James A. Jobling, The Helm Dictionary of Scientific Bird Names, Londra, Christopher Helm, 2010, pp. 66, ISBN 978-1-4081-2501-4.
  6. ^ global A network of scientists and conservationists, The Cranes: Status Survey and Conservation Action Plan: Evolution and Classification, su npwrc.usgs.gov, U.S. Geological Survey, 1º febbraio 2013. URL consultato il 27 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica