Bang Tango

gruppo musicale statunitense
Bang Tango
Bang Tango 2017.jpg
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereHair metal[1][2][3]
Funk metal[4]
Heavy metal[1]
Hard rock[1]
Periodo di attività musicale1987 – 1995
1997 – in attività
EtichettaMCA Records
Music for Nations
Shrapnel Records
Perris Records
Album pubblicati11
Studio5
Live4
Raccolte2
Sito ufficiale

I Bang Tango sono un gruppo musicale hair metal formatosi nel 1987 a Los Angeles, California, Stati Uniti.

StoriaModifica

Il cantante Joe Lesté (Joe McElyea), Kyle Kyle (basso) e Mark Knight (chitarra), con Kyle Steven e del batterista Tigg Ketler, si unirono per formare la band[5] nel 1987. Lavorarono alla colonna sonora del film Black Roses nel 1988 con il singolo "I'm A Stranger"[2].

Con la major MCA pubblicarono Psycho Café raggiungendo il n° 58 della Billboard statunitense[2] grazie al singolo estratto "Someone Like You"[1] Il secondo album della band nel 1991 fu Dancin' On Coals a cui seguì il mini-live album Ain't No Jive Live. I Bang Tango pubblicheranno Love After Death, il gruppo si sciolse nel 1995.

Kyle Kyle riformò i Bang Tango assieme a Lestè nel 1998[1] con Tremalgia ed il nuovo batterista Walter Earl realizzarono il live album Live per la Cleopatra Records. Il concerto che tennero al Cathouse di Los Angeles il 9 aprile, 1998 venne racchiuso nel live album United And Live[2], che verrà pubblicato nel 1999. Lestè abbandondò poi i Bang Tango.

Nel 2004 pubblicheranno il quarto album in studio dopo 10 anni con il titolo Ready to Go, per due tracce si avvaleranno dell'aiuto di Dizzy Reed dei Guns n' Roses[6].

Con la Perris Records pubblicarono l'album From the Hip, nel 2006.

FormazioneModifica

Attuale
  • Joe Lesté – voce (1987-presente)
  • Rowan Robertson – chitarra (2014-presente)
  • Drew Fortier – chitarra (2015-presente)
  • Lance Eric – basso (2005-presente)
  • Timmy Russell – batteria (2005-presente)
Ex componenti

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

Album dal vivoModifica

RaccolteModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Allmusic.com - Bang Tango
  2. ^ a b c d rockdetector.com - Bang Tango Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive.
  3. ^ Bang Tango inseriti nella raccolta "More 80's Hair Metal"
  4. ^ sleazegrinder.com - Bang Tango Archiviato il 26 marzo 2010 in Internet Archive.
  5. ^ sleazeroxx.com - Bang Tango Archiviato il 3 settembre 2011 in Internet Archive.
  6. ^ sleazeroxx.com - "Ready to Go", su sleazeroxx.com. URL consultato il 29 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2011).

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN127457202 · ISNI (EN0000 0001 0658 7293 · LCCN (ENn91126843 · BNF (FRcb13925069q (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n91126843
  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal