Bartolomeo Dal Pozzo

storico italiano

Bartolomeo Dal Pozzo (Verona, 1637Verona, 28 ottobre 1722) è stato uno storico italiano.

Dopo aver studiato presso i Chierici regolari di Somasca, il 26 giugno 1656, all'età di 19 anni, partecipa alla battaglia dei Dardanelli prestando servizio a bordo della galea S. Pietro dell'Ordine degli Ospitalieri, distinguendosi nell'assalto ad un'imbarcazione nemica. Il 4 ottobre 1656 presso la Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria a La Valletta (Malta) divenne parte dell'Ordine mentre era gran maestro Giovanni Paolo Lascaris di Ventimiglia e Castellar. Due anni dopo fece ritorno in patria. Negli anni seguenti riceverà prestigiosi incarichi nell'Ordine facendo anche ritorno a Malta per poi progressivamente ritirarsi da ogni carica tra il 1710 e il 1717.

Anche a Verona ricoprì numerose cariche e onorificenze, facendo parte del consiglio comunale nel 1705, venendo elettro tra i praesides derelictorum nel 1710, tra i milites procuratorum nel 1711 e tra i provisores Communis l'anno successivo.

Secondo l'Archivio di Stato di Verona morì nella sua città natale il 28 ottobre 1722 e fu seppellito nella chiesa di San Vitale.

Note modifica

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN160183764 · ISNI (EN0000 0001 0755 6130 · CERL cnp02009971 · LCCN (ENno2017142547 · GND (DE1057213578 · BNE (ESXX1246121 (data) · BNF (FRcb11998010z (data)