Apri il menu principale

Baselga del Bondone

frazione del comune italiano di Trento
Baselga del Bondone
frazione
Baselga del Bondone – Veduta
La chiesa di Santa Maria Assunta a Baselga del Bondone
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
ComuneTrento-Stemma.svg Trento
Territorio
Coordinate46°04′35″N 11°02′36″E / 46.076389°N 11.043333°E46.076389; 11.043333 (Baselga del Bondone)Coordinate: 46°04′35″N 11°02′36″E / 46.076389°N 11.043333°E46.076389; 11.043333 (Baselga del Bondone)
Altitudine557 m s.l.m.
Abitanti513[1] (2011)
Altre informazioni
Cod. postale38123
Prefisso0461
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022010
Cod. catastaleA693
PatronoSanta Maria Assunta
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Baselga del Bondone
Baselga del Bondone

Baselga del Bondone è una frazione del comune di Trento, situato a circa 8 chilometri dal capoluogo in direzione di Riva del Garda e alle pendici del monte Bondone.

Assieme a Cadine, Candriai, Norge, Sopramonte, Vason e Vigolo Baselga forma la circoscrizione amministrativa numero 3 di Bondone di Trento.[2]

StoriaModifica

 
La targa ai caduti nelle due guerre mondiali situata nel cimitero

La storia di Baselga del Bondone comincia nel medioevo con la presenza della pieve di Santa Maria Assunta, risalente al X secolo.

Denominato semplicemente "Baselga", fu comune autonomo sino al 1928, anno in cui divenne frazione di Terlago. Ricostituito nel 1947 (dal 1955 si chiamò "Baselga di Vezzano"), nel 1968 fu nuovamente soppresso e incorporato a Trento.

Fino agli anni ottanta era presente una stazione di cura che offriva bagni di fieno per le malattie epidermiche, famosi in tutta la zona.

NoteModifica

Altri progettiModifica

  Portale Trento: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trento