Apri il menu principale
Battaglia di Sulcoit
Data967
LuogoContea di Tipperary
EsitoVittoria dei Dál gCais
Schieramenti
Norreni di Limerick
eventuali alleati irlandesi
Dál gCais
Comandanti
Effettivi
SconosciutiSconosciuti
Perdite
SconosciuteSconosciute
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Sulcoit fu un'importante vittoria per la vittoria dei Dál gCais contro gli avversari, i norreni di Limerick guidati da Ivar di Limerick. L'esercito Dál gCais era guidato da Mathgamain mac Cennétig con il possibile aiuto del giovane fratello Brian Boru.

StoriaModifica

«AI967.2: Una sconfitta degli stranieri di Luimnech da Mathgamain, figlio di Cennétig, a Sulchuait, e Luimnech data alle fiamme da lui prima del mezzogiorno del giorno successivo»

«U967.5: Mathgamain figlio di Cennáitig, re di Caisel, saccheggiò ed incendiò Luimnech»

Gli annali offrono solo questo breve resoconto della battaglia e del saccheggio di Limerick del giorno successivo. Il solo racconto completo dello scontro, compresi il contesto storico, il conflitto e le conseguenze, si trova nel controverso Cogad Gáedel re Gallaib.[1]

Nonostante una netta vittoria contro quelli che venivano considerati nemici molto potenti, Sulcoit sembra aver portato poche conseguenze ad Ivar ed ai norreni stessi, i quali riapparvero nel giro di uno o due anni. Non furono cacciati da Munster prima del 972, il che successe solo grazie alle forze unite dei Dál gCais e dei rivali Eóganachta con l'aiuto di altri nobili della provincia.[2]

NoteModifica

  1. ^ Todd, pp. 70 ff
  2. ^ Annali di Inisfallen, 972.1

BibliografiaModifica

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra