Apri il menu principale
Beato Benedetto da Urbino
Benedettod'urbino.jpg
 

Sacerdote cappuccino

 
NascitaUrbino 1560
MorteFossombrone 1625
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione10 febbraio 1867
Ricorrenza30 aprile

Benedetto da Urbino, al secolo Marco Passionei (Urbino, 13 settembre 1560Fossombrone, 30 aprile 1625), è stato un presbitero cappuccino italiano, proclamato beato da papa Pio IX nel 1867.

BiografiaModifica

Di nobile famiglia, studiò filosofia e legge presso le università di Perugia e Padova e, in seguito, entrò al servizio del cardinale Giovanni Gerolamo Albani.

Decise poi di entrare tra i frati minori cappuccini del convento di Fossombrone, ma per le resistenze della famiglia riuscì a prendere l'abito solo nel 1584 a Fano.

Affiancò Lorenzo da Brindisi nelle sue missioni tra i protestanti in Austria e Boemia.

Caduto malato mentre predicava a [[Sassocorvaro ]], si ritirò a Fossombrone, dove morì nel 1665.

CultoModifica

Fu beatificato da papa Pio IX il 10 febbraio 1867. Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 30 aprile:

«A Fossombrone nelle Marche, beato Benedetto da Urbino, sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, che fu compagno di san Lorenzo da Brindisi nella predicazione tra gli hussiti e i luterani.»

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN88721406 · ISNI (EN0000 0000 6630 4040 · LCCN (ENn2015018186 · GND (DE138846138 · BNF (FRcb166620342 (data) · BAV ADV10067284 · CERL cnp01180470