Apri il menu principale

DescrizioneModifica

Comprende specie terrestri e qualche specie epifita, con fusti eretti e una o più foglie, lanceolate, ovate o ellittiche, disposte alla base del fusto. L'infiorescenza è eretta, a spiga, con un mumero variabile di fiori di piccole dimensioni, di colore variabile dal bianco, al giallo al verde; sepali e petali sono di lunghezza simile; il labello è in genere più grande, spesso trilobato, con uno sperone corto, cilindrico, clavato o scrotiforme; il gimnostemio è corto, eretto, e contiene due pollini granulari.[2]

Distribuzione e habitatModifica

Il genere è endemico del Madagascar e delle isole Mascarene.[1]

TassonomiaModifica

Comprende le seguenti specie:[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Benthamia, su World Checklist of Orchidaceae, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 4 marzo 2014.
  2. ^ Cribb P. and Hermans J, Field Guide to the Orchids of Madagascar, Kew Publishing, 2009, p.39, ISBN 978-1-84246-158-7.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica