Bertrando di Deux

cardinale e arcivescovo cattolico francese
Bertrando di Deux
cardinale di Santa Romana Chiesa
Bertrand de Déaux.jpg
Coat of arms of Bertrand de Deaux.svg
 
Natoa Blauzac
Nominato arcivescovo26 agosto 1323 da papa Giovanni XXII
Creato cardinale18 dicembre 1338 da papa Benedetto XII
Deceduto21 ottobre 1355 a Avignone
 

Bertrando di Deux, o di Déaulx (Blauzac, ... – Avignone, 21 ottobre 1355), è stato un cardinale e arcivescovo cattolico francese.

BiografiaModifica

Ricevette un'educazione giuridica. Fu nominato provosto di Embrun nel 1319 e dal 1322 ebbe la carica di auditore delle cause del Palazzo apostolico. Il 26 agosto 1323 fu eletto arcivescovo di Embrun.

Nel 1333 fu inviato in Italia per mediare tra il cardinale Bertrando del Poggetto e alcuni signori; nel 1335 fu nominato legato della provincia del Patrimonio ed ebbe l'incarico di riformare e riordinare i territori pontifici in Italia.

Fu creato cardinale presbitero di San Marco da papa Benedetto XII nel concistoro del 18 dicembre 1338 e nel 1340 fu nominato vice-cancelliere della Chiesa.

Fu legato in Catalogna e poi a Napoli. Dopo la cacciata di Cola di Rienzo, si trasferì a Roma per restaurarvi il regime senatoriale sotto l'autorità papale.

Tornato ad Avignone, il 4 novembre 1348 optò per l'ordine dei vescovi ed ottenne la sede suburbicaria di Sabina.

Morì nel 1355 e fu sepolto ad Avignone nella chiesa di Saint-Didier.

Successione apostolicaModifica

La successione apostolica è:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN812006 · GND (DE118976931 · CERL cnp00543904 · WorldCat Identities (ENviaf-812006