Biathlon agli XI Giochi olimpici invernali - Staffetta 4x7,5 km maschile

La staffetta 4x7,5 km maschile del biathlon agli XI Giochi olimpici invernali, si svolse il giorno 11 febbraio 1972 al Makomanai Park di Sapporo

Bandiera olimpica 
Staffetta 4x7,5 km maschile
Sapporo 1972
Informazioni generali
LuogoMakomanai Park, Sapporo
Periodo11 febbraio 1972
Partecipanti13 squadre nazionali
Podio
Medaglia d'oro Aleksandr Tikhonov
Rinnat Safin
Ivan Biakov
Viktor Mamatov
Bandiera dell'Unione Sovietica Unione Sovietica
Medaglia d'argento Esko Saira
Juhani Suutarinen
Heikki Ikola
Mauri Röppänen
Bandiera della Finlandia Finlandia
Medaglia di bronzo Hansjörg Knauthe
Joachim Meischner
Dieter Speer
Horst Koschka
Bandiera della Germania Est Germania Est
Edizione precedente e successiva
Grenoble 1968 Innsbruck 1976
Biathlon ai
Giochi di Sapporo 1972
Individuale maschile
Staffetta   maschile  

La gara modifica

La squadra campione in carica della Unione Sovietica era la favorita per l’oro dopo aver vinto tutti e tre i Campionati del Mondo dal 1969 al 1971. Ci si aspettava che la Norvegia fosse la loro rivale più vicina, avendo vinto l'argento dietro i sovietici in quel periodo. La Finlandia e la Germania dell'Est erano considerate come contendenti alle medaglie. La prima frazione ha dato alcuni risultati inaspettati. L’atleta di casa Isao Ono non commentendo nessun errore al tiro e sciando abbastanza veloce, raggiunse in testa il primo cambio con 36” di vantaggio sul suo più diretto rivale, il tedesco dell’est Hansjörg Knauthe medaglia d’argento nella gara individuale. Al terzo posto, con solo 8” la sorpresa della Gran Bretagna con Malcolm Hirst seguita a ruota da Svezia e Norvegia. Staccata l'Unione Sovietica con 1’19” di ritardo, poiché l'uomo di punta il sovietico Aleksandr Tikhonov ha dovuto subire due giri di penalità. Nella seconda frazione Shozo Sasaki fece 5 cinque errori al tiro retrocedendo il Giappone dal primo al tredicesimo posto. Dopo un'ottima gara il sovietico Rinnat Safin rimontò al nono posto , precedendo di un minuto la Germania dell'Est. Allen Morse condusse la squadra americana dal settimo al terzo posto e Giovanni Astegiano ha condotto l'Italia dall'undicesimo al quarto posto, passando sia Svezia che Norvegia. Nella terza frazione, il sovietico Ivan Byakov, nonostante un giro di penalità, aumentò il vantaggio sulla Germania dell'Est fino a 1’40”, e la Svezia con Torsten Wadman con il tempo di frazione più veloce di era a soli 9” dai tedeschi dell'est, gli Stati Uniti reggevano bene al quarto posto, ma l'Italia era scesa all'ottavo posto. La Finlandia aveva iniziato a salire di posizioni ed era quinta, oltre 30” davanti alla Norvegia. L’ultimo frazionista sovietico Viktor Mamatov ha controllato a gara in testa assicurandosi la medaglia d'oro, quasi 3’ prima della Finlandia. Mauri Röppänen miglior tempo della frazione ha portato la sua squadra al quinto posto alla medaglia d'argento 20” secondi davanti alla Germania dell'Est. Il campione olimpico norvegese Magnar Solberg era troppo indietro al cambio, ma recuperò superando la Svezia e gli USA e ha portato la sua squadra al quarto posto.[1]

Classifica Finale modifica

Per ogni frazione di 7,5 Km, due riprese di tiro. Per ogni ripresa di tiro otto colpi a disposizione per cinque bersagli. Per ogni bersaglio errato un giro di penalità di 200 metri.

Pos. Nazione Atleti Tempi
Individuali
Penalità Tempo
Totale
    Unione Sovietica Aleksandr Tikhonov 28'54"48 2 1:51'44"92
Rinnat Safin 26'48"52 0
Ivan Biakov 28'15"90 1
Viktor Mamatov 27'46"02 0
    Finlandia Esko Saira 28'52"04 1 1:54'37"25
Juhani Suutarinen 29'37"33 2
Heikki Ikola 28'45"79 0
Mauri Röppänen 27'22"09 0
    Germania Est Hansjörg Knauthe 28'11"72 0 1:54'57"67
Joachim Meischner 28'35"86 0
Dieter Speer 28'50"72 2
Horst Koschka 29'19"37 2
4   Norvegia Tor Svendsberget 28'23"86 1 1:56'24"41
Kåre Hovda 29'43"80 3
Ivar Nordkild 29'41"97 2
Magnar Solberg 28'34"78 1
5   Svezia Lars-Göran Arwidson 28'23"09 1 1:56'57"40
Olle Petrusson 29'32"78 3
Torsten Wadman 27'52"03 0
Holmfrid Olsson 31'09"50 2
6   Stati Uniti Peter Karns 28'50"37 0 1:57'24"32
Terry Morse 28'43"56 0
Dennis Donahue 29'01"97 0
Jay Bowerman 30'48"42 1
7   Polonia Józef Różak 29'36"15 2 1:58'09"92
Józef Stopka 29'21"63 1
Andrzej Rapacz 29'05"75 0
Aleksander Klima 30'06"39 1
8   Giappone Isao Ono 27'35"73 0 1:59'09"48
Shozo Sasaki 33'46"08 5
Miki Shibuya 27'59"80 0
Kazuo Sasakubo 29'47"87 0
9   Romania Nicolae Veştea 28'47"96 0 1:59'30"61
Victor Fontana 32'19"63 4
Ion Ţeposu 28'47"13 0
Vilmoş Gheorghe 29'35"89 1
10   Italia Willy Bertin 29'06"56 2 1:59'47"62
Giovanni Astegiano 28'43"42 0
Corrado Varesco 30'58"59 1
Lino Jordan 30'59"05 3
11   Gran Bretagna Malcolm Hirst 28'19"40 0 2:01'38"84
Keith Oliver 31'58"85 3
Jeffrey Stevens 30'53"97 2
Alan Notley 30'26"62 0
12   Cecoslovacchia Ladislav Žižka 28'59"51 0 2:03'08"17
Pavel Ploc 30'38"69 1
Ján Húska 31'29"79 0
Arnošt Hájek 32'00"18 2
13   Francia René Arpin 30'04"71 1 2:03'08"90
Noël Turrell 29'34"23 0
Daniel Claudon 32'05"94 2
Aimé Gruet-Masson 31'24"02 1

Note modifica

  1. ^ (EN) Summary on Sport Reference, su sports-reference.com. URL consultato l'11 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2017).

Bibliografia modifica

  • (EN) , (FR) Comitato organizzatore dei giochi olimpici di Sapporo 1972, Official Results, in Official Report of the 1972 Olympic Winter Games, Sapporo, Digitally published by the LA84 Foundation, 1973, pp. 456-495. URL consultato il 13 dicembre 2018.

Collegamenti esterni modifica