Apri il menu principale

Brando (nome)

prenome

VariantiModifica

Origine e diffusioneModifica

Si tratta di una serie di nomi che nasce per aferesi da vari nomi germanici come Aldobrando, Ildebrando, Aliprando, Liutprando, e via dicendo, talvolta usati anche con valore autonomo[1]; alla base vie è la radice germanica brant, che può essere interpretata sia come "fuoco", "brillante", sia, in senso lato, come "spada" (poiché la lama di una spada "risplende come fuoco")[1][2] (la stessa da cui deriva anche il nome Brant).

OnomasticoModifica

Essendo un nome adespota, ossia privo di santo patrono, l'onomastico può essere festeggiato il 1º novembre, in occasione di Ognissanti, o lo stesso giorno del nome di cui può costituire un ipocoristico.

PersoneModifica

Variante BrandolinoModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k l La Stella T., pp. 70, 298.
  2. ^ a b c d e De Felice, pp. 30-32.

BibliografiaModifica

  • Emidio De Felice, Nomi d'Italia, vol. 1, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1978.
  • Enzo La Stella T., Santi e fanti - Dizionario dei nomi di persona, Roma, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-06345-8.

Altri progettiModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi