Apri il menu principale
Calchere
Calchere a Sulzano.png
Il torrente a Sulzano
StatoItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
Altitudine sorgentecirca 900 m s.l.m.
Nascemonte Castellino
SfociaLago d'Iseo a Sulzano
45°41′30.77″N 10°06′03.28″E / 45.69188°N 10.10091°E45.69188; 10.10091Coordinate: 45°41′30.77″N 10°06′03.28″E / 45.69188°N 10.10091°E45.69188; 10.10091
Mappa del fiume

Il Calchere (o torrente Valle di Vaiorzo[1]) è un torrente della provincia di Brescia, immissario del lago di Iseo.

IdronimoModifica

Con il termine calchere vengono indicate in zona le località dove si produceva la calce; otto di tali calchere erano un tempo presenti in comune di Sulzano nei pressi della zona dove scorre il torrente.[2]

GeografiaModifica

Il torrente nasce poco a nord del monte Castellino (1012 m) e dirigendosi verso nord-ovest va a sfociare nel lago d'Iseo poco a nord del centro di Sulzano. Il Calchere viene considerato per tutto il proprio corso tra quelli che fanno parte del reticolo idrico principale come definito dalla Regione Lombardia.[1]

AmbienteModifica

Nonostante la brevità il Chalchere può trasportare a volte rilevanti quantità di sostanze inquinanti, come è stato ad esempio rilevato nell'estate del 2016.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b Individuazione del reticolo idrico principale (PDF), in Bollettino ufficiale - Serie Ordinaria, nº 45, Regione Lombardia, 3 novembre 2015. URL consultato il 14 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2016).
  2. ^ SULZANO - Comune di Brescia sul lago di Iseo, su lafranciacorta.it. URL consultato il 14 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2016).
  3. ^ Sulzano: inquinanti portati dal Calchere nel lago di Christo, in Corriere della Sera, 16 luglio 2016. URL consultato il 14 settembre 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia