Campionato Motociclistico Italiano su Strada 1911

Campionato Motociclistico Italiano su Strada 1911
Edizione n. 1 del Campionato Italiano Velocità
Dati generali
Inizio8 ottobre
Termine8 ottobre
Prove1
Titoli in palio
1/2 litroCarlo Pusterla
su Triumph
1/3 di litroMario Acerboni
su Frera
Altre edizioni
Successiva

Il Campionato Motociclistico Italiano su Strada 1911 è la prima edizione del campionato italiano velocità. In questa annata sono attive due categorie: la 1/2 litro e la 1/3 di litro.

Creato dal neonato Moto Club d'Italia, il campionato si svolse in prova unica l'8 ottobre 1911 su un percorso di 315 km con partenza da Sesto San Giovanni alle ore 7 (quando partì il primo pilota della "mezzo litro", Vittorio Corones, cui fecero seguito a intervalli di un minuto tra di loro tutti gli altri) ed arrivo a Cascina Gobba (Milano) passando per Morbegno, il Passo dell'Aprica, Breno e Bergamo.

La gara si svolse in condizioni meteorologiche pessime, che resero le strade spesso impraticabili. Tra i favoriti si ritirarono Vailati per rottura di un cerchio e Ghirlanda per il cedimento della forcella.

Si aggiudicarono il primo titolo di campioni d'Italia Carlo Pusterla su Triumph 500 (a oltre 43 km/h di media) e nella "terzo di litro" Mario Acerboni su Frera 330 (a oltre 40 km/h di media).

Le cronache dell'epoca segnalarono una scarsa presenza di pubblico al traguardo.

1/2 litroModifica

IscrittiModifica

ClassificaModifica

Pos. Pilota Moto Tempo
Distacco
1 Carlo Pusterla Triumph 7h 12' 33"
2 Giuseppe Galbai NSU +25' 19"
3 Vittorio Corones Borgo +52' 34"
4 Carlo Lampugnani Wanderer

1/3 di litroModifica

IscrittiModifica

ClassificaModifica

Pos. Pilota Moto Tempo
Distacco
1 Mario Acerboni Frera 7h 45' 48"
2 Nino Masciocchi Bucher & Zeda +1h 10' 20"
3 Baj-Badino NSU
4 Mario Sassi NSU

Segue un altro.

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica