Apri il menu principale

Carenza (botanica)

condizione di deficit di apporto di una o più sostanze nutritive necessarie alla crescita di una pianta
Alterazione foliare da carenza di potassio

In biologia vegetale il termine carenza (dal latino carere, mancare) indica una condizione di deficit di apporto di una o più sostanze nutritive necessarie alla crescita di una pianta.

La carenza può riguardare macroelementi, presenti in quantità elevate nei tessuti della pianta, quali p.es. carbonio, azoto, potassio, calcio, magnesio, fosforo; o microelementi, solitamente meno rappresentati, quali ferro, manganese, zinco, rame.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica