Carico non lineare

Un carico nell'ingegneria strutturale è un sistema di forze applicate che possono originare una deformazione e conseguente stato di sollecitazione in una struttura.

Il carico non lineare è un sistema di forze distribuite che gravano in maniera non uniforme, su una lunghezza o su un'area, su di una struttura.

La variazione può essere compresa in un unico tratto di tipo parabolico (di grado 2 o superiore), o suddivisa in più intervalli. Le complicazioni nel calcolo talvolta spingono il progettista ad semplificare l'analisi, linearizzando le equazioni dei carichi, senza che questo comporti di solito eccessivi errori nella successiva analisi strutturale.

Si misura, a seconda dei casi, in newton, in pascal, e con i relativi multipli e sottomultipli.

Voci correlateModifica

  Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria