Apri il menu principale
Carlo D'Amelio

Ministro della Real Casa
Predecessore Falcone Lucifero

Carlo D'Amelio (Napoli, 20 maggio 1902Roma, 19 novembre 1996) è stato un avvocato italiano.

BiografiaModifica

Il conte Carlo D'Amelio proveniva da una famiglia di famosi giuristi napoletani. Figlio di Salvatore D'Amelio, iniziò presto la carriera di avvocato e tra i suoi assistiti vi fu anche Guglielmo Marconi. Fu Gentiluomo e Cameriere Segreto di cappa e spada di Sua Santità e nel 1983 sostituì Falcone Lucifero nel ruolo di Ministro della Real Casa di Savoia durante l'esilio. Ricoprì numerose cariche tra cui quella di Presidente della Consulta dei Senatori del Regno, Vice Presidente del Consiglio dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, Consigliere della Banca d'Italia, Presidente del Rotary International, Presidente dell'Istituto Finanziario del Lavoro, Presidente del Circolo Rex.

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
Controllo di autoritàVIAF (EN33277022 · LCCN (ENn79079161 · WorldCat Identities (ENn79-079161
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie