Castella (gastronomia)

Il castella (カステラ kasutera?) anche detto torta castella, è un dolce giapponese simile al pan di Spagna. Il suo nome deriva dal portoghese pão de Castela, che significa "pane della Castiglia".

Castella
Nagasaki kasutera 129349331 5d6c87fd4f o d.jpg
Origini
Altri nomitorta castella
Luogo d'origineGiappone Giappone
DiffusioneGiappone, Corea, Taiwan
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principali
  • farina
  • uova
  • latte
  • liquore
  • miele

StoriaModifica

Il dolce fu importato in Giappone da alcuni marinai e missionari portoghesi che, durante il sedicesimo secolo, raggiunsero Nagasaki e da qui il dolce si diffuse nel Sol Levante [1] e in seguito anche in altri paesi fra cui la Corea[2] e Taiwan.[3]. Oggi il castella è un dolce popolarissimo cibo da strada servito in tutto il Giappone e spesso consumato durante le celebrazioni. Viene spesso accompagnato con il tè verde.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Krystina Castella, A World of Cake: 150 Recipes for Sweet Traditions from Cultures Near and Far; Honey cakes to flat cakes, fritters to chiffons, tartes to tortes, meringues to mooncakes, fruit cakes to spice cakes, Storey, 2012, p. 281.
  2. ^ (EN) Sohui Kim, Rachel Wharton, Korean Home Cooking: Classic and Modern Recipes, Abrams, 2018, "Castella cake".
  3. ^ (EN) Steven Crook, Katy Hui-wen Hung, A Culinary History of Taipei: Beyond Pork and Ponlai, Rowman & Littlefield, 2018, p. 67.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàNDL (ENJA00964796