Apri il menu principale
Castello d'Abbadia
(Château d'Abbadia)
Abbadia - Nord.jpg
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneAquitania
LocalitàHendaye
Coordinate43°22′39″N 1°44′57″W / 43.3775°N 1.749167°W43.3775; -1.749167Coordinate: 43°22′39″N 1°44′57″W / 43.3775°N 1.749167°W43.3775; -1.749167
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1864-1879
Inaugurazione1879
Stileneogotico
Usoin uso
Realizzazione
ArchitettoEugène Viollet-le-Duc
Edmond Duthoit
ProprietarioAccademia delle Scienze
CommittenteAntoine d'Abbadia
Una facciata del castello

Il castello d'Abbadia (in francese: Château d'Abbadia) o castello d'Abbadie (Château d'Abbadie) è uno storico edificio della cittadina francese di Hendaye, nel dipartimento dei Pirenei Atlantici (Aquitania): risalente alla seconda metà del XIX secolo, fu di proprietà dell'esploratore Antoine d'Abbadia o d'Abbadie.

StoriaModifica

L'edificio fu costruito tra il 1864 e il 1879[1] su progetto dell'architetto Eugène Viollet-le-Duc e per volere dell'esploratore Antoine d'Abbadia o d'Abbadie.[1][2]

Per la costruzione del castello, Antoine d'Abbadia si rivolse inizialmente a Clément Parent e Auguste J. Magne, ma alla fine affidò il progetto a Eugène Viollet-le-Duc.[1] Al progetto collaborò Edmond Duthoit, discepolo di Viollet-le Duc. La costruzione durò 15 anni, dal 1864 al 1879.[1]

Attualmente l'edificio è di proprietà dell'Accademia delle Scienze.[1]

DescrizioneModifica

Il castello d'Abbadia si trova in Route de la Corniche[1][2], sulla Pointe Sainte-Anne, un promontorio che si affaccia sull'Oceano Atlantico[1].

L'edificio presenta una commistione di elementi neogotici e orientaleggianti.[2] Nell'ala settentrionale del castello, si trova un osservatorio astronomico.[1] Nella cappella del castello, si trova invece la tomba di Antoine d'Abbadia e di sua moglie Virginie.[1]

Osservatorio astronomicoModifica

L'osservatorio astronomico situato all'interno del castello è dotato di un raro strumento dei passaggi.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j Château observatoire d'Abbadia su Institut de France
  2. ^ a b c A.A.V.V., Francia del Sud-Ovest, Dorling Kindersley, London, 2005 - Mondadori, Milano, 2006, p. 197

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN244321331 · GND (DE7552106-4 · WorldCat Identities (EN244321331