Cavallo del Sarcidano

razza equina

Il cavallo del Sarcidano o cavallo sarcidanese[1] è una razza equina della Sardegna. Il cavallo del Sarcidano secondo studi genetici è estraneo alle altre razze equine italiane e avrebbe un'età genetica di 20.000 anni. È una delle due razze più antiche della Sardegna insieme al Cavallino della Giara. Esso viene allevato presso il centro di allevamento Foresta Burgos dell'istituto incremento ippico della Sardegna e sull'altopiano del Sarcidano.

Standard di razzaModifica

  • area di origine: altopiano del Sarcidano, Sardegna centro meridionale
  • mantello: baio e sauro, raramente grigio
  • temperamento: vivace e ben rispondente all'ammansimento, adattabile ai principali sport equestri
  • altre caratteristiche: rustico e frugale
  • dati biometrici: altezza al garrese intorno ai 140 cm

ConformazioneModifica

  • testa: profilo rettilineo, leggermente carica di ganasce; fronte larga con grande ciuffo; orecchie regolari molto mobili; occhi grandi ed espressivi; narici grandi e mobili
  • collo: muscoloso attaccato alla testa in modo un po' grossolano, ben attaccato alla spalla
  • spalla: poco inclinata, tendenzialmente un po' corta
  • garrese: abbastanza rilevato, ben collegato al collo e alla spalla
  • dorso: lievemente depresso
  • lombi: leggermente lunghi
  • groppa: tendenzialmente corta e spiovente
  • petto: muscoloso
  • torace: ben sviluppato e profondo
  • arti: solidi e brevi
  • articolazioni: solide e abbastanza ampie
  • andature: vivaci e sicure
  • appiombi: poco regolari
  • piede: tendente al cilindrico con unghia solida

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi