Apri il menu principale
Ceppo dell'Adda
Ceppo dell'Adda.jpg
Aspetto del ceppo dell'Adda
SiglaDDA
Caratteristiche litologiche
LitologiaConglomerato
EtàPleistocene inferiore
Ambiente di formazioneFluviale
Localizzazione unità
Affioramento tipicoValle dell'Adda

Ceppo dell'Adda è il nome con cui è nota la formazione geologica costituita dai depositi fluviali pleistocenici litificati; la formazione è costituita da arenarie e conglomerati, il passaggio da una litologia all'altra avviene sia lateralmente che verticalmente.

Indice

Descrizione e ambiente sedimentarioModifica

Dal punto di vista litologico, si tratta di conglomerati costituiti da clasti arrotondati di dimensioni variabili da centimetriche a decimetriche con matrice arenacea, con grado di cementazione variabile. L'ambiente sedimentario di origine è continentale fluviale.

Rapporti stratigrafici e datazioneModifica

L'età di deposizione è ascrivibile al Pleistocene inferiore.

ImpiegoModifica

 
Basamento di un pilone in ceppo dell'Adda

Oggetto di escavazione fin dal tempo dei Romani, questo materiale ha avuto un larghissimo impiego in architettura, tra il XV secolo e la metà del XIX secolo, sia in ambito locale (tra cui gli argini del Naviglio della Martesana e del Naviglio di Paderno) che a Milano. Le cave erano ubicate a Trezzo sull'Adda (Ceppo dell'Adda), Brembate (Ceppo del Brembo) e Canonica d'Adda (Ceppo dell'Adda e del Brembo).

BibliografiaModifica

  • Breislak S. (1819). Sopra le pietre arenacee conosciute sopra il nome di ceppo. Mem. I. R. Ist. Lomb. Sc. Lett., v. 1, pp. 27, Milano.
  • Maggi L. (1869). Intorno al conglomerato dell'Adda. Rend. R. Ist. Lomb. Sc. Lett., ser. 2, v. 2, pp. 733–741, Milano.
  • Orombelli G., Gnaccolini M. (1978). Composizione petrografica e provenienza del "Ceppo" di Paderno d'Adda. Gruppo di Studio Quater. Padano, Quad. 4, pp. 7–30, Roma.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra