XIX secolo

anni che vanno dal 1801 al 1900
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Secolo XIX" rimanda qui. Se stai cercando il quotidiano genovese, vedi Il Secolo XIX.

Il XIX secolo inizia nell'anno 1801 e termina nell'anno 1900 incluso.

AvvenimentiModifica

È il primo secolo dell'età contemporanea, un secolo di grandi trasformazioni sociali, politiche, culturali ed economiche a partire dall'ascesa e dalla caduta di Napoleone Bonaparte e la successiva Restaurazione, i moti rivoluzionari, la costituzione di molti stati moderni tra cui il regno d'Italia e l'impero germanico, la guerra di secessione americana, la seconda rivoluzione industriale fra positivismo, evoluzionismo e decadentismo, l'imperialismo e sul finire la grande depressione e la Belle Époque.

EuropaModifica

AsiaModifica

OceaniaModifica

AfricaModifica

AmericaModifica

Ordinamento amministrativo e istituzioniModifica

Altre istituzioniModifica

La cultura nel XIX secoloModifica

ReligioneModifica

PoliticaModifica

FilosofiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Filosofia del XIX secolo.

La nascita della sociologia modernaModifica

DirittoModifica

Scuole e UniversitàModifica

LetteraturaModifica

Altre produzioni letterarieModifica

ArteModifica

MuseiModifica

ArcheologiaModifica

Città del XIX secoloModifica

Architettura e IngegneriaModifica

MusicaModifica

Teatri nel XIX secoloModifica

ScienzaModifica

FisicaModifica

ChimicaModifica

MedicinaModifica

BotanicaModifica

MatematicaModifica

AlpinismoModifica

  • 14 gennaio 1897: prima ascensione dell'Aconcagua, il monte più alto del continente Americano, da parte dell'alpinista svizzero Matthias Zurbriggen

Esplorazioni e navigazioniModifica

AstronomiaModifica

Le banche e l'economia nel XIX secoloModifica

Gastronomia, bibite e prodotti dolciariModifica

Feste e folclore nel XIX secoloModifica

Tecnologia e innovazioniModifica

Ferrovie e metropolitanaModifica

La nascita della radio e del cinemaModifica

L'egittologiaModifica

Filatelia e il servizio postale nel XIX secoloModifica

  • 1º maggio 1840: nasce il francobollo: il Penny Black, inventato dal filatelista inglese Rowland Hill
  • 1851: viene emesso il francobollo "5 cent nero di Sardegna", o Penny Black italiano, il primo francobollo italiano
  • 14 aprile 1860: nasce il Pony express, servizio di posta prioritaria che attraversava il Nordamerica
  • 1862: vengono istituite le Poste italiane

La fondazione della Croce RossaModifica

Progressi linguisticiModifica

Moda abbigliamento e gioielleriaModifica

Altri progressi culturali, scientifici e tecnologiciModifica

  • Movimento femminista e lotte per il diritto di voto alle donne
  • Si afferma in questo periodo la figura del politico e scrittore statunitense Frederick Douglass, sostenitore del diritto di voto per le donne statunitensi.
  • Progressi nel sistema delle condizioni di vita dei detenuti nelle carceri, grazie anche al contributo della filantropa britannica Elizabeth Fry (1780-1845).
  • In Italia nascono nuovi quotidiani tra cui La Nazione di Firenze (1859) e il Corriere Adriatico (1860), quotidiano delle Marche.
  • A Napoli nasce il quotidiano Roma (1862) e in Sardegna invece viene fondato il quotidiano L'Unione sarda (1889).
  • Nel 1866 a Firenze viene fondata la rivista italiana di arti, scienze e lettere Nuova Antologia.
  • Nel 1878 viene inventato il connettore jack da 6.3 mm che diventerà lo standard di connessione per veicolare l'audio via cavo; è ampiamente utilizzato ancora oggi, soprattutto in ambito professionale (assieme al mini-jack da 3.5 mm).
  • In Europa, dopo le guerre imperiali e la ristrutturazione delle frontiere delle nazioni europee, secolo della seconda rivoluzione industriale
  • In Russia si lavora alla costruzione della ferrovia Transiberiana, che collega Mosca a Vladivostok.
  • Prima trasmissione telegrafica con cavo sottomarino tra l'America e l'Europa
  • Emigrazioni di massa
  • In Italia si diffonde il fenomeno del brigantaggio.
  • Nascita e diffusione tra le masse dello sport
  • Verso la fine del XIX secolo si registra un periodo culturale e storico, sorto in Francia, chiamato Belle Époque.
  • Il 21 aprile 2018, con la morte di Nabi Tajima, sono morte tutte le persone nate nel XIX secolo.

SportModifica

Personaggi significativiModifica

Personaggi di rilievo in quello che lo storico Eric Hobsbawm ha definito il "Lungo Ottocento":

Invenzioni, scoperte, innovazioniModifica

 
Tipiche costruzioni ottocentesche (Firenze)

Storia militareModifica

Nel XIX secolo l'Europa fu perennemente sull'orlo della guerra: fra le battaglie più importanti si ricordano:

Battaglie di età, NapoleonicaModifica

Battaglie di età RisorgimentaleModifica

Battaglie della guerra di secessione americanaModifica

Battaglie fra le Potenze dell'Europa post-1848Modifica

Battaglie colonialiModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2002012475 · BNE (ESXX4343988 (data) · J9U (ENHE987007532492405171 (topic)