Apri il menu principale

Changtse

montagna cinese
Changtse
Changtse-from-KalaPattar.jpg
StatoCina Cina
Altezza7 583 m s.l.m.
Prominenza497 m
CatenaHimalaya
Coordinate28°01′31″N 86°54′51″E / 28.025278°N 86.914167°E28.025278; 86.914167Coordinate: 28°01′31″N 86°54′51″E / 28.025278°N 86.914167°E28.025278; 86.914167
Data prima ascensione3 ottobre 1982
Autore/i prima ascensioneJohan Taks
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
Changtse
Changtse

Il Changtse è una montagna, alta 7583 m[1], situata immediatamente a nord del monte Everest, al quale è collegato attraverso la sella del Colle Nord. La sua cresta settentrionale separa tra di loro il corpo principale del ghiacciaio Rongbuk dalla sua lingua più ad est, chiamata ghiacciaio Rongbuk orientale. Il nome in lingua tibetana significa “Picco Nord”.[2]

Prima ascensioneModifica

La prima ascensione ufficiale al Changtse è stata effettuata il 14 ottobre 1982 dal tedesco Udo Zehetleitner, salito dal ghiacciaio Rongbuk attraverso il Colle Nord, seguito due giorni dopo dai compagni di cordata Paul Braun, Rudolf Frick, Ludwig Hösle e Martin Engler.[3] La cima era però stata salita pochi giorni prima, il 3 ottobre, dal membro di una spedizione olandese, Johan Taks, durante un tentativo di ascensione all'Everest; Taks non aveva tuttavia il permesso per salire alla vetta, che era stata assegnata dalle autorità cinesi alla spedizione tedesca.[4]

NoteModifica

  1. ^ La quota è quella indicata dalla carta 'Mount Everest 1:50000' edita nel 1991 dalla Swiss Foundation for Alpine Research e dal Boston Museum of Science. La stessa misura è indicata da Richard Salisbury in una pubblicazione dell'American Alpine Club del 2014. (EN) Richard Salisbury, The Himalayan Database Guide. The Expedition Archives of Elizabeth Hawley (PDF), su himalayandatabase.com, p. 44. URL consultato il 22 gennaio 2015. Esistono tuttavia altre quotazioni diverse per la cima del Changtse.
  2. ^ (EN) Philip Parker, cap. 6 – Himalaya between the Wars. 1919-1939, in Himalaya: The Exploration and Conquest of the Greatest Mountains on Earth, Anova Books, 2012, ISBN 9781844862382.
  3. ^ (EN) Eduard Geyer, Climbs And Expeditions, 1982, in The American Alpine Journal, vol. 25, 1983, p. 294.
  4. ^ (NL) Bart Vos, Mount Everest, 1982, Digitale bibliotheek voor de Nederlandse letteren, p. 119-120. URL consultato il 22 gennaio 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN242719858 · GND (DE4408263-0 · WorldCat Identities (EN242719858