Apri il menu principale

Chiesa della Beata Vergine Assunta (Sardara)

edificio religioso di Sardara
Chiesa della Beata Vergine Assunta
Sardara - Chiesa della Beata Vergine Assunta (31).JPG
StatoItalia Italia
RegioneSardegna Sardegna
LocalitàSardara-Stemma.png Sardara
Religionecattolica
Titolaresanta Maria
Diocesi Ales-Terralba
Completamentosec. XVII

Coordinate: 39°36′56.9″N 8°49′22.07″E / 39.615806°N 8.822797°E39.615806; 8.822797

La chiesa della Beata Vergine Assunta è un edificio religioso situato a Sardara, centro abitato della Sardegna sud-occidentale. Consacrata al culto cattolico è sede dell'omonima parrocchia e fa parte della diocesi di Ales-Terralba.
Edificata nei primi decenni del 1600, probabilmente su una preesistente chiesa romanica, è dotata di torre campanaria a canna quadrata, costruita tra il 1634 e il 1639, demolita e poi ricostruita nel 1706. Al suo interno sono presenti un antico organo a canne del 1758, un pregevole altare marmoreo e statue lignee, tra cui quella di san Bartolomeo, i busti lignei dei santi Pietro e Paolo e un retablo con altare ligneo della Madonna d'Itria del XVIII secolo.

BibliografiaModifica

  • Manlio Brigaglia, Salvatore Tola (a cura di), Dizionario storico-geografico dei comuni della Sardegna, Sassari, Carlo Delfino editore, 2009, ISBN 88-7138-430-X.
  • Francesco Floris (a cura di), Enciclopedia della Sardegna, Sassari, Newton&Compton editore, 2007.

Galleria d'immaginiModifica

Altri progettiModifica